Serie C Silver Sicilia, continua la cavalcata della matricola Virtus Canicattì

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado
manzo - mancasolaMiglior difesa del campionato, quinto attacco del torneo , due giocatori nella top ten dei migliori realizzatori e secondo posto in classifica. Sono dati entusiasmanti quelli che stanno accompagnando la Virtus Basket Canicattì  in una splendida cavalcata nel campionato di serie C Silver maschile siciliano. La formazione canicattinese, da matricola del torneo, sta annichilendo una ad una tutte le rivali fornendo ogni domenica prestazioni di altissimo livello. Il lavoro portato avanti dal coach Beto Manzo sta dando i frutti sperati con l’impostazione di stampo slavo data all’organizzazione del lavoro svolto durante gli allenamenti , fatta cioè di assoluto rigore e disciplina, che sta consentendo di creare una vera e propria squadra imbattibile. Fino ad ora la Virtus ha conquistato otto successi su nove gare con l’unica sconfitta arrivata all’ultimo secondo contro l’imbattuta Cefalù.Il marchio di fabbrica dei biancorossi è sicuramente la difesa, vero punto di forza della Virtus, che ha concesso in 9 gare di campionato soltanto 559 punti ai rivali ( media di 62 punti subiti a partita), facendo della squadra biancorossa il team con il minor numero di punti incassati di tutto il girone.
“La chiave dei nostri successi
sta nell’interpretare ogni gara con la giusta concentrazione e la necessaria grinta difensiva – ha dichiarato Manzo -. I ragazzi si sacrificano e danno sempre il massimo perché è proprio per questo obiettivo che lavoriamo sodo durante la settimana”. Ma la Virtus non è solo difesa. Infatti i biancorossi, trascinati dagli americani Griffin e Mancasola entrambi nella top ten dei migliori marcatori del campionato, viaggiano ad una media di quasi 80 punti realizzati a partita.“Cerchiamo di essere quanto più completi possibile, in entrambe le fasi di gioco – ha concluso Manzo -. Vogliamo proseguire in questa direzione per rimanere il più alto possibile in classifica fino al termine del campionato”.
  •   
  •  
  •  
  •