Virtus Roma, il pokerissimo (di sconfitte) è servito. Il video degli ultimi istanti della gara

Pubblicato il autore: Simone Meloni Segui

IMG_4113Cinque su zero. Un trand terrificante, quello della Virtus Roma nel girone Ovest dell’A2. I capitolini perdono in casa anche con Casalpusterlengo, trascinata dall’ex Sandri, micidiale dai  tre punti, restando fanalino di coda assieme a Biella ed Omegna.

La novità di giornata è il ritorno di Attilio Caja sulla panchina giallorossa. La squadra sembra giovarne, almeno per quanto riguarda l’impegno, la grinta e la reattività in campo. Dopo il buon avvio casalingo, con Maresca e Callahan sugli scudi, sono i lombardi a rimontare l’esiguo vantaggio avversario portandosi sul +12 a metà del secondo quarto. La Virtus non è però tramortita e sa rimboccarsi le maniche inanellando canestro su canestro e infliggendo ai lombardi un parziale di 13-0 che manda le due squadre all’intervallo lungo sul 40-42. Nel terzo quarto i romani mettono in campo l’ardore e la foga agonistica che gli permette di mettere la testa avanti, ma sono ancora i tiri dalla lunga distanza a dare la chance a Casalpusterlengo di non allontanarsi troppo, mantenendosi sempre in gara. Si arriva così punto a punto, con il canestro di Voskuil sulla sirena che porta la sfida  ai supplementari, dove gli ospiti riescono ad avere la meglio grazie a una maggiore lucidità dai tiri liberi.

Leggi anche:  Basket, Petrucci: "Mistero come in tv ci sia il pubblico, non faccio nomi"

  •   
  •  
  •  
  •