Risultati NBA 22 dicembre: lampo di Kobe, colpaccio Detroit a Miami (VIDEO)

Pubblicato il autore: Valerio Mingarelli Segui

risultati nba 22 dicembreVanno bene le passerelle, ma un bipede competitivo come Kobe Bryant mai dallo per defunto sopra a un parquet. Se poi il parquet è quello di Denver, città che come tutti sanno gli valse uno spinoso processo anni fa che fece il giro del mondo, allora apriti cielo. La stella dei Lakers colleziona 31 punti nel successo dei suoi contro i Denver Nuggets (107-111): nei padroni di casa, il festival delle caviglie in fuorigioco è completo con Gallinari ko per quella sinistra e Mudiay ancora al palo per quella destra. Nonostante ciò, con Barton e Harris (36 punti in tandem) il team del Colorado tiene lo stesso botta, ma alla fine è proprio il Black Mamba a piazzare le zampate decisive per la vittoria esterna dei Lakers. Successo netto invece per i Memphis Grizzlies, che senza sudare più di tanto archiviano la pratica Philadelphia 76ers: Marc Gasol, autore di 19 punti, è come al solito il migliore dei suoi. Per Phila nessuna nota lieta, se non l’ennesima buonissima prestazione del rookie Okafor (18) che si ritrova molto spesso a dover fare pentole e coperchi nonostante la tenera età. In Pennsylvania il finale dice 90-104.

Detroit, che colpo! Nel pazzo Est di quest’ anno ne succedono di ogni e tutte le notti c’è una sorpresa. A Miami, i Detroit Pistons portano a casa un insperata tenzone 92-93: gli Heat sprecano per ben tre volte l’opportunità di sorpasso col tiro della vittoria, ma non ci riescono. Grazie alle due guardie Jackson (18) e Caldwell-Pope, Detroit fa un altro piccolo passo avanti verso l’obiettivo stagionale dichiarato, cioè quello di giocarsi fino all’ultimo un posto nei playoff. Chi invece ha la post season come obbiettivo minimo sono i Toronto Raptors, falcidiati dagli infortuni ma con un DeMar DeRozan in lizza per essere votato giocatore del mese a Est: l’eclettica guardia ne infila 28 nella vittoria non poco sofferta sui Dallas Mavericks. Decisivo Byombo per i canadesi, che chiude la serata con 20 rimbalzi catturati. Per i Mavericks, decisivo l’infortunio a Deron Williams nel terzo periodo (risentimento ad un adduttore).

Sotto il recap del match tra Miami e Detroit.

https://www.youtube.com/watch?v=Nr_4OAxuzYg

  •   
  •  
  •  
  •