Serie A2 Overt. Agrigento batte Casale Monferrato al Pala Moncada

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado

fortitudo-agrigento1
La Fortitudo Moncada Agrigento
torna a vincere in casa e lo fa contro una delle squadre più forti di tutta la Serie A2, la Novipiù Casale Monferrato, avversaria anche nella semifinale degli ultimi playoff. Il finale ha visto prevalere per 73  a 68 la formazione agrigentina.  La squadra di casa ha condotto il match sin dalle prima battute di gara riuscendo a resistere ai tentativi di rimonta della formazione piemontese. Gli agrigentini sono stati sempre in vantaggio,  raggiungendo uno scarto a proprio favore anche superiore ai dieci punti, prima di subire la reazione degli ospiti che negli ultimi dieci minuti hanno provato a raddrizzare la gara senza però riuscirvi.  Grande prova degli agrigentini dal punto di vista del sacrificio e della voglia di portare a casa un risultato positivo davanti al pubblico del Pala Moncada dopo qualche prestazione altalenante. Grandi protagonisti del match, tra i biancoazzurri, sono stati Marco Evangelisti  e l’americano Kelvin Martin .

La dichiarazioni del coach della Fortitudo Moncada Agrigento Franco Ciani: “Avevamo due obiettivi: intanto vincere in casa e riprendere questa solidità del PalaMoncada che ci aveva portato a risultati eccellenti nelle scorse stagioni, il secondo era sfidare Casale, che ha una delle migliori difese del campionato, e cercare con la collaborazione di tutti in attacco di superare quelle che erano delle situazioni tattiche che sapevamo i nostri avversari avrebbero preparato. Credo che questi due obiettivi siano stati raggiunti in maniera brillante. Inoltre, abbiamo avuto la capacità di abbassare il numero di palle perse e di coinvolgere maggiormente tutti i giocatori in un movimento della palla che fosse consequenziale alle scelte difensive di Casale. Anche nel finale la squadra ha avuto il controllo dell’andamento della gara, poi è chiaro che questo è un campionato dove nessuno molla niente.”
Il coach ha parlato anche di Alessandro Piazza, il playmaker biancazzurro infortunatosi nella seconda giornata di campionato nella gara contro Agropoli: “Il suo rientro sarà deciso dallo staff medico: domani ci sarà un controllo radiografico e poi vedremo di progettare quelli che saranno i tempi di recupero, con la ripresa degli allenamenti con un programma uguale a quello dei suoi compagni di squadra. Ormai credo manchino una o due settimane al suo rientro, certamente lo reinseriremo progressivamente, dovremo avere tutti un po’ di pazienza. Dovremo riappropriarci di qualcosa che sembrava scontato, senza perdere quello che di nuovo e di buono è stato fatto fino ad ora.”
La dichiarazione di Rino De Laurentiis: “Sono contento, oggi abbiamo vinto contro un’ottima squadra, ci abbiamo messo tutto l’impegno possibile e spero che il pubblico ne sia stato felice. Il rientro di Piazza? C’è sicuramente molto rammarico la sua lunga assenza,  lo vorremo con noi e speriamo possa rientrare presto perché è il nostro playmaker e ci manca certamente.”

 

Fortitudo Moncada Agrigento – Novipiù Casale Monferrato 73-68 (22-16; 44-38; 58-50)

 

Fortitudo Moncada Agrigento: Cuffaro ne, Martin 17 (7/12, 0/3, 3/6 tl), Vai 3 (0/1, 1/3), Evangelisti 20 (2/7, 3/5, 7/7 tl), Chiarastella 9 (2/3, 1/2, 2/2 tl), De Laurentiis 6 (2/4, 2/2 tl), Saccaggi 7 (0/1, 1/4, 4/5 tl), Morciano, Visentin ne, Eatherton 11 (4/5, 1/1, 0/2 tl). All. Franco Ciani

 

Novipiù Casale Monferrato: Saunders 7 (2/7, 1/2 tl), De Nicolao, Bray 22 (3/4, 5/9, 1/1 tl), Tomassini 4 (2/2, 0/2), Natali 9 (3/3, 1/4), Blizzard 11 (1/3, 3/7), Denegri ne, Martinoni 8 (3/5, 2/2 tl), Vangelov (0/1), Ruiu ne. All. Marco Ramondino

  •   
  •  
  •  
  •