Cantù strappa Ukic ai rivali di Varese

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui

Roko Ukic (fonte Pallacanestro Cantù)
L’Acqua Vitasnella Pallacanestro Cantù ha ingaggiato fino al termine della stagione il playmaker croato di 196 cm Roko Leni Ukic.

Nato a Spalato il 5 dicembre del 1984 e cresciuto nella Lega Adriatica scelto al quarantunesimo posto nel Draft NBA 2005 dai Toronto Raptors, Ukic è però rimasto in Europa vestendo la maglia della formazione spagnola del Tau Vitoria con cui ha raggiunto la semifinale di Eurolega, la finale scudetto e ha Vinto la Supercoppa Spagnola e la Copa del Rey .

Trasferitosi nell’estate del 2006 al Barcelona, il play ha vinto nuovamente la Copa del Rey ed è arrivato ai quarti di finale in Eurolega e in finale per il titolo nel campionato iberico.

Nella stagione successiva ha fatto il suo esordio in Italia con la Lottomatica Roma chiudendo l’annata con 12,7 punti e 2,8 assist di media a gara in Eurolega e 11,5 punti e 3 assist di media a sfida in Serie A. Nel 2008-2009 il croato ha giocato in Nba con i Toronto Raptors facendo registrare 4,2 punti e 2,1 assist di media a partita.

Dopo aver iniziato la stagione 2009-2010 sempre in NBA ai Minnesota Timberwolves, il play si è trasferito nel gennaio 2010 in Turchia, al Fenerbahce Ulker, con cui ha vinto sia la Coppa di Turchia sia il campionato. Ukic è rimasto al Fenerbahce per altri due anni aggiudicandosi un’altra coppa e un altro scudetto.

Nell’estate del 2012 il croato è passato al Panathinaikos arricchendo la sua bacheca di trofei con due campionati greci (2013 e 2014) e una coppa di Grecia, oltre a raggiungere in entrambe le edizioni i quarti di finale di Eurolega.

La scorsa stagione è tornato in patria al Cedevita Zagabria e quest’anno ha vestito per due mesi la maglia della Openjobmetis Varese anticipando in maniera condivisa con la società la scadenza del contratto e uscendo dal roster varesino nonostante il clamoroso affetto del pubblico che oggi infatti mastica amaro per il passaggio agli storici rivali.

Ukic è anche un membro stabile della nazionale croata con cui ha vinto un campionato europeo Under 18 e ha disputato 4 campionati europei (2007, 2009, 2011 e 2015), un campionato mondiale (2010) e l’Olimpiade di Pechino del 2008.

“Siamo felici – commenta il Direttore Generale della Pallacanestro Cantù, Daniele Della Fiori – di aver ingaggiato un giocatore del valore di Ukic, che porta a Cantù esperienza e mentalità vincente. Siamo certi Che con la sua conoscenza del Gioco darà un grande contributo alla crescita della squadra “.

A questo punto si legge sui Forum e sulle pagine dei tifosi di Cantù “nessun traguardo può essere inibito, nemmeno lo Scudetto”. Ricordiamo, infatti,  che nei due mesi di approdo di Gerasimenko in terra comasca il nuovo corso ha inanellato il cambio del mister con l’ingaggio del quotato Sergey Bazarevich e rivoluzionando il roster con gli ingaggi di Kyle Johson, Kyrylo Fesenko e oggi appunto Roko Leni Ukic.

  •   
  •  
  •  
  •