Basket donne: l’Italia cerca il poker contro la cenerentola Albania

Pubblicato il autore: Giacomo Garbisa Segui

logo_fip
Italia a caccia del poker contro l’Albania, cenerentola del Girone C delle qualificazioni verso Euro2017. Azzurre protagoniste mercoledì a Tirana (ore 18) nella prima giornata del ritorno del raggruppamento che Masciadri e compagne conducono a punteggio pieno dopo l’ottimo successo 57-56 in volata su Montenegro.

All’andata le azzurre si sono imposte a Lucca con un perentorio 121-38, risultato che fa intuire come l’impegno di mercoledì non si annuncia particolarmente complicato. Ma guai ad abbassare la guardia. «Andiamo in Albania con la grande determinazione che è dovuta a un gruppo come il nostro che vuole continuare a crescere, che non si accontenta – avvisa il commissario tecnico Andrea Capobianco –. Tutte le ragazze hanno lavorato bene in questi giorni, per il rispetto che vogliamo portare all’Albania e a noi stessi andiamo a Tirana estremamente concentrati. Dispiace solo per il problema fisico occorso a Laura Spreafico, che a Schio ha confermato le sue grandi qualità umane e tecniche».

Oltre a Laura Spreafico (Parma), non sono partite per l’Albania neanche Sabrina Cinili (Club Deportivo Zamarat), Martina Crippa (Gesam Gas Luce Lucca) e Alessandra Formica (Umana Reyer Venezia).

Dopo l’impegno di Tirana, la Nazionale tornerà in campo a novembre per le ultime due gare di qualificazione con la Gran Bretagna in casa e poi in Montenegro. All’EuroBasket Women 2017, che si giocherà in Repubblica Ceca a giugno, accedono le prime classificate di ogni gruppo e sei delle migliori seconde.

ALBANIA
4 Fabiola Permeti (ala, 1.76)
5 Elektra Zykaj (ala, 1.81)
6 Omela Lalaj (ala, 1.73)
8 Sara Gijoni (centro, 1.84)
9 Eliverta Bujari (playmaker, 1.68)
10 Gera Bujari (ala, 1.80)
14 Adelajda Aliaj (centro, 1.88)
15 Ingrit Dashja (guardia, 1.78)
20 Enxhi Xhanai (ala, 1.80)
21 Enkeleda Llazar (playmaker, 1.69)
23 Igena Qypi (guardia, 1.79)
44 Artemide Myrto (playmaker, 1.70)

ITALIA
4 Chiara Consolini (’88, 1.85, guardia, Passalacqua Ragusa)
7 Giorgia Sottana (’88, 1.75, guardia, Famila Schio)
8 Giulia Gatti (’89, 1.68, playmaker, Famila Schio)
10 Francesca Dotto (’93, 1.70, playmaker, Gesam Gas Lucca)
11 Raffaella Masciadri (’80, 1.85, ala, Famila Schio)
13 Cecilia Zandalasini (’96, 1.85, ala, Famila Schio)
15 Jenifer Nadalin (’83, 1.87, ala-centro, Passalacqua Ragusa)
16 Gaia Gorini (’92, 1.81, playmaker, Passalacqua Ragusa)
20 Martina Bestagno (’90, 1.89, centro, Famila Schio)
23 Kathrin Ress (’85, 1.92, ala-centro, Famila Schio)
24 Marzia Tagliamento (’96, 1.82, ala, MiniBasket Battipaglia)
29 Laura Macchi (’79, 1.88, ala, Famila Schio)

La classifica dopo tre giornate
Classifica: Italia 3-0, Montenegro 2-1; Gran Bretagna 1-2, Albania 0-3.

I risultati delle prime tre giornate
Prima giornata (21 novembre 2015)
Italia-Albania 121-38; Montenegro-Gran Bretagna 78-64

Seconda giornata (25 novembre 2015)
Gran Bretagna-Italia 48-60; Albania-Montenegro 39-99

Terza giornata (20 febbraio 2016)
Italia-Montenegro 57-56; Gran Bretagna-Albania

  •   
  •  
  •  
  •