Basket donne: l’Italia passeggia in Albania 86-40. Primato solitario

Pubblicato il autore: Giacomo Garbisa Segui

logo_fip

Formalità doveva essere e formalità è stata: l’Italia passa senza patemi 86-40 in Albania e centra la quarta vittoria, in altrettante gare, nel Girone C delle qualificazioni europee. Imbattibilità e primato solitario verso Euro 2017 per le azzurre di coach Andrea Capobianco, che attinge ad ampie rotazioni contro un avversario modesto, incapace di trovare le giuste contromisure al talento offensivo di Sottana (14 punti) e compagne. A novembre le azzurre affronteranno Gran Bretagna in casa e Montenegro in trasferta, da cui arriveranno le maggiori insidie, per conquistare il primo posto che vale l’accesso diretto al torneo continentale in Repubblica Ceca (si qualificano anche le sei migliori seconde dei nove gironi).

L’Italia parte con Dotto, Gorini, Masciadri, Macchi e Ress e il primo allungo arriva subito a fine primo quarto (19-8) e quando le padrone di casa provano a ricucire le azzurre accelerano nuovamente portandosi sul 37-18. All’intervallo lungo l’Italia doppia l’Albania (46-24) e nel secondo tempo tiene il campo senza concedersi cali di tensione. Di Zandalasini la fiammata che sul finire del terzo regala il 65-28. Il finale è valido solo per le statistiche, termina 86-40.

«Avevo chiesto alle ragazze attenzione e aggressività – ha commentato coach Capobiancoe ho ottenuto le risposte che attendevo. Abbiamo allungato la difesa già dai primi possessi, recuperando così palloni che ci hanno permesso di prendere il comando e di mettere al sicuro il risultato nel primo tempo. A novembre ci attendono altre due partite durissime con Gran Bretagna e Montenegro, le affronteremo consapevoli della nostra crescita e da una posizione di classifica che al momento ci sorride».

TABELLINO
Albania-Italia 40-86 (8-19; 24-46; 30-68)
ALBANIA: Zykaj 12, Lalaj, Goni 2, E. Bujari 13, G. Bujari 2, Papa ne, Alaj, Dashja, Xhamaj 2, Mehmet ne, Qypi 2, Myrto 7. All.: Borova.
ITALIA: Consolini 4, Sottana 14, Gatti 5, Dotto 6, Masciadri 2, Zandalasini 13, Nadalin 7, Gorini 7, Bestagno 12, Ress 8, Tagliamento, Macchi 8. All.: Capobianco.
Arbitri: Vassallo (Malta), Poljansek (Slovenia), Yalman (Turchia).

  •   
  •  
  •  
  •