Basket, Pesaro-Caserta: l’ennesima vergogna ai danni dei tifosi

Pubblicato il autore: Simone Meloni Segui

i9nferno

Prima sì, poi no, poi forse. L’ennesimo teatrino sulla gestione dei tifosi all’italiana è quello andato in scena in relazione alla partita di basket Vuelle Pesaro-Juvecaserta, con i tifosi campani che alla fine hanno deciso di non partire, in virtù di una nota emanata dalla società marchigiana soltanto oggi, nella quale si indica come l’Osservatorio abbia imposto la vendita dei tagliandi ospiti entro le 19 di oggi, dietro esibizione di un documento e, soprattutto, esclusivamente presso la sede del club biancorosso. Un divieto ufficioso, ma a tutti gli effetti efficace nei confronti dei tifosi casertani, che si vedono, per ovvie ragioni, costretti a rinunciare a una sfida fondamentale. Una situazione che i supporter della Juvecaserta imputano soprattutto al club pesarese, che già lo scorso anno, in occasione della sfida all’ultima giornata, in cui si decise il discorso salvezza, alzò spropositatamente i prezzi dei biglietti, per scoraggiare un massiccio afflusso di tifosi casertani.

Potremmo dibattere per ore sull’etica di queste decisioni, che ormai da anni attanagliano i nostri sport, ci limitiamo a riportare il comunicato della società pesarese e quello dei tifosi bianconeri, sottolineando come si sia ormai arrivati a un punto di non ritorno in cui determinati organi, pur ricoprendosi di ridicolo, continuano ad agire indisturbati. Oppure a far finta di non vedere. Quasi tronfi delle proprie scelte.

Leggi anche:  LBA, dove vedere Reggio Emilia-Treviso: diretta TV e streaming

Comunicato Victoria Libertas Pesaro

La Victoria Libertas Pesaro comunica che a seguito del provvedimento emanato dall’Osservatorio Nazionale per le Manifestazioni Sportive di Roma, e preso atto della conseguente informazione pervenuta dalla Questura e dalla Prefettura di Pesaro, la vendita dei tagliandi per la partita Pesaro – Caserta del 26 Marzo potrà avvenire solo ed esclusivamente secondo le seguenti indicazioni:- Prevendita biglietti settore ospiti sino alle ore 19:00 di venerdì 25 marzo presso la sede della VL (Largo Ascoli Piceno 23 a Pesaro), previa esibizione da parte dell’acquirente di un documento d’identità
– Divieto di vendita biglietti nella giornata del 26 Marzo ai residenti della Provincia di Caserta

Comunicato tifoseria organizzata Juvecaserta

Oggi perdiamo tutti…..perdiamo noi tifosi costretti a restare a casa e rinunciare a seguire la squadra e una delle nostre passioni, perdono le società di basket alle quali dalla sera alla mattina vengono imposte nuove disposizioni mai applicate e non contenute in alcun regolamento, ma soprattutto perdono le Istituzioni che ancora una volta impongono divieti e assurde regole senza nemmeno apportare ragioni e motivazioni. Purtroppo sembra di essere tornati indietro di qualche centinaia d’anni: da cittadini a sudditi!!! Ci saremmo aspettati, a fronte di un provvedimento tanto restrittivo della libertà personale di cittadini, una motivazione ben più pregnante, rispetto a quanto è stato fatto. Tralasciando inoltre le modalità operative del decreto, fatto a pochissime ore dalla trasferta e senza chiarire dove, quando e come acquistare i biglietti, c’è un aspetto ancora più grave e mortificante. La questione per noi non è farsi o meno individuare, nessuno di noi ha problemi a mostrare la faccia e il proprio documento di riconoscimento. La questione è: perchè solo noi? perchè solo noi casertani? A memoria non ci sembra che finora a Pesaro ad altri cittadini del medesimo Stato siano state applicate le misure prese nei nostri riguardi. Siamo certi che non si tratti di discriminazione e quindi ci saremmo almeno aspettati una chiara motivazione. A peggiorare l’accaduto sta anche il fatto che, purtroppo, questa non è la prima volta. Lo scorso anno si tentò di vietare la trasferta a causa dei seggiolini non ignifuchi forse pensando che noi, anziché andare a fare il tifo, fossimo andati per fare i falò. L’anno prossimo cosa si inventeranno che chi ha problemi di calvizia non può entrare nel palazzetto? Per tali ragioni annulliamo l’organizzazione della trasferta per Pesaro. Valori quali DIGNITA’ e LIBERTA’ non sono in vendita (ALMENO PER NOI) Abbiamo verificato che allo stato attuale (ore 12:30) non è ancora possibile l’acquisto dei biglietti per il settore ospiti quindi, ciò che sembrava un provvedimento limitativo, si trasforma nei fatti in un totale divieto di trasferta dato che il provvedimento stabilisce l’acquisto entro oggi alle 19 a Pesaro, nella sede della società, e il divieto di vendita per gli ospiti presso il palazzetto.

Volantino degli ultras casertani

12890855_10206412712932878_7431747130991873938_o

  •   
  •  
  •  
  •