NBA: Messina head coach per due gare, Del Piero incontra Curry

Pubblicato il autore: Valerio Mingarelli Segui

nba messina del piero curry
Strano mondo, quello Nba. La scorsa notte lo Staples Center di Los Angeles sembrava un ritrovo del “dopolavoro di star”. Attori, musicisti, modelle, personaggi della tv: un coacervo di “persone note” hanno assistito all’inatteso passo falso dei Golden State Warriors nella casa di Kobe Bryant e dei suoi derelitti Lakers, tornati lucenti per una notte del tutto speciale. Sulle poltroncine del blasonato impianto losangelino c’era anche una delle regine del tennis nostrano, Sara Errani, ma soprattutto c’era Alex Del Piero. Il fantasista che per un ventennio ha estasiato tutti i palati fini del calcio in maglia Juventus non è nuovo a sortite sugli spalti della Lega del basket più nota al mondo: celeberrima è la sua amicizia di vecchi data con Steve Nash, fuoriclasse canadese due volte MVP della Nba che, una volta appese le scarpe al chiodo, è diventato presidente della squadra di calcio del Maiorca per la sua grande passione per il “soccer”. Al termine del match di stanotte, nei corridoi dello Staples l’ex n°10 bianconero ha incontrato Stephen Curry, nuova star della palla a spicchi ammirata ormai in ogni angolo del globo. Tra i due ci è uscito uno scambio di battute, oltre a una foto che da qualche ora ha iniziato a fare il giro della Rete. Purtroppo per l’asso azzurro però il sorriso del playmaker dei Warriors era appena accennato: il ko patito per opera dei Lakers ha aperto molti interrogativi in quella macchina sin qui perfetta che è la squadra della Bay Area. Dopo 61 partite comunque Golden State ha un record di 56-5: motivi per strapparsi le vesti non ce ne sono. I campioni in carica infatti restano i favoriti assoluti per la conquista dell’anello nel prossimo giugno: stanotte contro gli Orlando Magic saranno però chiamati a una pronta riscossa per fugare i tanti dubbi emersi dopo lo scivolone nella città degli angeli.

Leggi anche:  Basket, Italia-Macedonia del Nord streaming e diretta tv in chiaro? Dove vedere Qualificazioni Europei 2022

A rompere loro le uova nel paniere ci proveranno i San Antonio Spurs, che viaggiano a gonfie vele matenendosi alle calcagna dei primi della classe. Per loro ora si prospetta una doppia trasferta nel midwest: stanotte affronteranno gli Indiana Pacers e tra due giorni i Minnesota Timberwolves. In questi due match esterni, a guidare i texani ci sarà il Ct della nazionale italiana Ettore Messina. Gregg Popovich infatti non ha seguito la squadra nell’Indiana per “problemi medici in famiglia”, così il bastone del comando passerà nelle mani del tecnico emiliano. Non è la prima volta che l’head coach degli Spurs cede le redini del suo oliatissimo gruppo: era accaduto già nel novembre 2014, quando Ettore Messina (nella foto con Duncan, Parker, Ginobili e Diaw) guidò gli “speroni” nella vittoria interna contro gli Indiana Pacers (106-100) e a seguire nel successo esterno sul parquet di Sacramento (104-112). Del resto, è noto agli addetti ai lavori l’interesse di diverse squadre per l’allenatore italiano: questa estate si era vociferato di un tiepido interesse dei Denver Nuggets di Danilo Gallinari, che poi virarono su Michael Malone. Adesso il club che osserva più da vicino l’operato dell’assistant coach di San Antonio sono i Brooklyn Nets, reduci da una stagione infausta e pronti a ricostruire la prossima estate partendo provo da una nuova guida tecnica. Staremo a vedere: intanto per Ettore Messina c’è l’opportunità di mettere in mostra il suo “know-how” che, in sede di rincorsa ai Golden State Warriors, per gli Spurs si prefigura come molto delicato. La qualificazione alla post season del resto i neroargento ce l’hanno già in cassaforte.Sono 7 in tutto le gare in programma questa notte: Charlotte Hornets-Minnesota Tomberwolves; Cleveland Cavliers-Memphis Grizzlies; Indiana Pacers-San Antonio Spurs; Chicago Bulls-Milwaukee Bucks; New Orleans Pelicans-Sacramento Kings; Dallas Mavericks-Los Angeles Clippers; Golden State Warriors-Orlando Magic.

  •   
  •  
  •  
  •