Serie A1 donne: Ragusa piega Lucca e può soffiarle il primato, Sesto San Giovanni retrocede

Pubblicato il autore: Giacomo Garbisa Segui
Lega Basket femminile (@legabasketfemminile.it)

Lega Basket femminile (@legabasketfemminile.it)

 

Tutto ancora aperto per il primo posto, mentre in coda il Geas Sesto San Giovanni saluta l’A1 e retrocede in A2 assieme al Cus Cagliari. Penultimo turno di regular season di serie A1 femminile che regala nuovi verdetti ma non scioglie i dubbi. In primis in vetta alla classifica. Nel big match di giornata Ragusa piega Lucca 60-57 (33 punti la coppia Brunson-Little), per la capolista seconda sconfitta di fila dopo quella con Schio e terza stagionale guarda caso contro siciliane (2-0) e scledensi. Una situazione che riapre la corsa al primo posto in classifica. A 40’ dalla fine le toscane hanno due punti di vantaggio e nell’ultima giornata ospitano la già retrocessa Cagliari, ma tutto dipenderà da Ragusa: le siciliane devono recuperare il big match con Schio in casa (6 aprile) e all’ultima giornata vanno a Venezia. Vincendole tutte e due Ragusa chiuderebbe in testa avendo il vantaggio 2-0 su Lucca. Si prospetta un finale avvincente, con l’anticipo della Final Four di Coppa Italia che, il 2-3 aprile, vedrà incrociarsi a Schio Ragusa-Venezia e Schio-Lucca.

Il verdetto di giornata è quello che sancisce la retrocessione del Geas Sesto San Giovanni che, perdendo 66-50 lo scontro diretto con Vigarano (16 Ostarello e un predominio a rimbalzo 39-29), restano a -2 da Orvieto – caduta 85-56 a Venezia dopo 20’ di resistenza (in casa orogranata 15 punti di Fontenette e Bagnara con 5/5 al tiro pesante) – e anche in caso di aggancio all’ultima giornata le lombarde sono sotto di 9 punti nella differenza scontri diretti (1-1). Perché non potranno contare sulla classifica avulsa di un eventuale arrivo a tre visto che Vigarano ha conquistato due punti decisivi. A chiudere il quadro sono la netta vittoria delle campionesse d’Italia di Schio su Parma, un 97-62 che ha in Anderson la top scorer a 23 punti, e la vittoria esterna di San Martino a Torino (71-62) che consente alle venete di blindare il quinto posto.

Risultati della 10^ giornata di ritorno
Saces Mapei Givova Napoli – Cus Cagliari 80-54
Famila Wuber Schio – Lavezzini Parma 97-62
Passalacqua Ragusa – Gesam Gas Lucca 60-57
Umana Reyer Venezia – Ceprini Costruzioni Orvieto 85-56
Meccanica Nova Vigarano – Geas Sesto San Giovanni 66-50
Fixi Piramis Torino – Fila San Martino 62-71
Umbertide – Givova Convergenze Battipaglia 3 marzo ore 18

Classifica
Lucca 44
Ragusa 42 una partita in meno
Schio 42 una partita in meno
Venezia 40
San Martino 28
Parma 24
Napoli 22
Umbertide 20 una partita in meno
Battipaglia 18 una partita in meno
Torino 16
Vigarano 16
Orvieto 14
Sesto San Giovanni 12
Cus Cagliari 8

  •   
  •  
  •  
  •