Serie A2 PlayOut: sarà Virtus Roma-Fulgor Omegna la sfida salvezza. Roma chiama a raccolta i suoi tifosi con le vecchie glorie e biglietti a 1 euro

Pubblicato il autore: Luca Ludovici Segui

Virtus Roma
Con la vittoria di Jesi su Omegna per 75-61 si conclude anche la seconda semifinale PlayOut della serie A2. Dopo Basket Recanati che ha sconfitto la Virtus Roma per 3-1 nella serie, anche Omegna è dovuta capitolare contro i marchigiani, perdendo la serie per 3-2. Dunque mentre le due squadre del girone Est hanno agguantato la salvezza, le due del girone Ovest dovranno ancora una volta darsi battaglia in questa stagione per non retrocedere in serie B. Ricordiamo che le due sfide della Regular Season hanno visto prevalere in entrambe le occasioni i capitolini. Per affrontare questo difficile momento, l’Acea Roma ha deciso di far entrare gratis gli abbonati nelle due sfide consecutive al Palazzetto dello Sport e di far pagare i biglietti per tutti i settori solo 1 euro. Inoltre sono state invitate per questo evento, personalità che hanno fatto la storia della squadra romana come capitan Tonolli, Jacopo Giachetti, il coach della finale scudetto 2013 Marco Calvani e molti altri volti del passato.
Qui di seguito i due comunicati:
Saranno in vendita a partire dalle ore 16 di domani i biglietti per Gara 1 e Gara 2 del secondo turno di playout di Serie A2 Citroën tra Acea Virtus Roma e Paffoni Omegna, in programma domenica 15 maggio alle ore 18martedì 17 maggio alle ore 20,30 presso il Palazzetto dello Sport.
Per questo appuntamento più che mai la Virtus ha bisogno della sua gente. È per questo che per tutta la serie i tifosi potranno acquistare i biglietti per i settori di Curva, Curva Ancilotto, Galleria, Tribuna Laterale, Tribuna Centrale e Tribuna Premium al prezzo di € 1,00 per gara.

I biglietti si possono acquistare:
– nei punti vendita della rete TicketOne;
online sul sito www.ticketone.it;
– attraverso il call center TicketOne chiamando il numero 892.101;
– presso la biglietteria del Palazzetto dello Sport di Piazza Apollodoro 10, aperta:

–  giovedì 12 e venerdì 13 maggio dalle ore 16 alle ore 19;
–  sabato 14 maggio dalle ore 11 alle ore 13;
–  domenica 15 maggio dalle ore 15 in poi.

PRELAZIONE ABBONATO – Gli abbonati potranno esercitare la prelazione sul proprio posto presso la biglietteria del Palazzetto dello Sport, da giovedì 12 a sabato 14 maggio negli orari sopra indicati e domenica 15 maggio dalle ore 15alle ore 17,30.

Tutti i prezzi si intendono privi della commissione di prevendita. Si ricorda che presso la biglietteria del Palazzetto dello Sport non sarà applicata alcuna commissione di prevendita.

Oggi più che mai c’è bisogno di difendere una maglia, una tradizione, i colori della Virtus Roma. La squadra ha bisogno della spinta e dell’affetto di tutti i suoi tifosi per affrontare la serie playout contro Omegna che inizierà domenica prossima.
E’ proprio per questo che la Virtus ha pensato di invitare alle prossime gare coloro che hanno la Virtus nel cuore e che hanno rappresentato un pezzo di storia di questa maglia. E tutti puntualmente hanno risposto “presente!”.

A serrare le fila per queste due gare saranno presenti i “romani” dello Scudetto Enrico GilardiFulvio PoleselloStefano Sbarra e Roberto Castellano, accompagnati dal coach più vincente della storia della Virtus, il vate Valerio Bianchini. Al Palazzetto ci saranno anche Donato Avenia, protagonista della vittoria in Coppa Korać 1992, due capitani storici come Emiliano Busca e Alessandro Tonolli, i due giocatori che per più stagioni hanno militato nella Virtus. Con loro anche Jacopo Giachetti, ora playmaker di Torino e romano d’adozione, che nella Capitale è rimasto per ben 7 stagioni.
Presente anche coach Marco Calvani, l’allenatore che ha guidato Roma nell’incredibile cavalcata verso la Finale 2013 e con un passato virtussino di ben 13 stagioni.

Tutti insieme per un unico obiettivo, tutti uniti per una maglia, a testimonianza dell’affetto e del calore di ogni cuore virtussino. Lo stesso cuore che servirà per superare l’ultimo ostacolo di questa stagione, per dare la carica ai ragazzi che scenderanno in campo. Perché prima di tutto viene la maglia. Quella che tutti vogliamo difendere. Saremo tutti pronti a combattere l’uno a fianco all’altro, tutti insieme per questa sfida! Daje Virtus!

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Belinelli non parteciperà al Preolimpico con la Nazionale. Ecco perchè