Gli Irriducibili Leonessa Brescia rispondono alla Fossa della Fortitudo

Pubblicato il autore: Simone Meloni Segui

irr
Dopo il comunicato della Fossa (https://news.superscommesse.it/basket/2016/06/fortitudo-bologna-il-comunicato-delle-fossa-sui-divieti-di-brescia-e-treviso-207295/) sui divieti infiltti alla tifoseria bolognese per le due gare disputate della Finale Playoff di A2 disputate al PalaGeorge di Montichiari, è arrivata la risposta ufficiale degli Irriducibili Leonessa, gruppo organizzato che segue le sorti del sodalizio lombardo. A causa delle decisioni prefettizie, l’ultimo atto della stagione rischia di tramutarsi in una sfida di nervi, giocata a suon di comunicati e divieti. Uno scenario che non rende giustizia a un campionato palpitante, che proprio in questi giorni conoscerà il suo epilogo, determinando la squadra che andrà a prendere il posto della retrocessa Virtus Bologna. 

Ecco il comunicato:

Visto che va di moda esprimere delle note in questo momento, ci uniamo anche noi al coro. Ci aspettiamo di trovare l’inferno a Bologna. Come ce lo aspettavamo a Scafati. Mica si va a fare una passeggiata sotto ai portici. Ci teniamo a sottolineare una cosa sola, in attesa di sapere se potremo scendere o meno a Bologna: veniamo tirati in ballo per quanto riguarda la trasferta a Scafati. C’è un piccolissimo errore, e ci stupisce che Fossa, sempre molto attenta in quello che scrive, abbia preso un abbaglio. Vero la società ha organizzato dei pullman, di cui anche noi abbiamo approfittato. Ma non in collaborazione con noi come scritto. Non ci sono rapporti fattivi di collaborazione con la società biancoazzurra, che in qualche momento di questa stagione ci ha anche criticato aspramente. Visti i rapporti di conoscenza con alcuni esponenti del tifo biancoblu…sarebbe bastata una telefonata, un messaggio. Ci restiamo un pò male, in primis perchè stati tirati in mezzo inutilmente, in seconda battuta perchè con lo scritto della Fossa, ovviamente non ci sarà data la possibilità di esserci domenica al PalaDozza. Ci dispiace ma la realtà sembra indicare che lo scritto di oggi sia una caduta di stile inaccettabile, proveniente da parte di una tifoseria che si è sempre erta a paladina del nostro panorama. Domenica scorsa il nostro striscione “Trasferte Libere” era dedicato a chi come noi voleva essere protagonista di questa festa. Visto quanto sopra è un bel modo di dirci grazie.
Questo è quanto.

Leggi anche:  EuroBasket Women 2021: definiti i quarti di finale

Irriducibili 2010 Leonessa

  •   
  •  
  •  
  •