Danilo Gallinari campione di umiltà: dalla Nba ai campetti sotto casa

Pubblicato il autore: Giovanni Matteo Tuzzi Segui
Danilo Gallinari
Essere campioni non solo nello sport, ma anche nella vita è ciò a cui aspirano tanti atleti. Tra loro c’è sicuramente c’è Danilo Gallinari, uno dei più forti giocatori italiani degli ultimi vent’anni, che sta trovando un ruolo sempre più importante anche in Nba. Stipendi miliionari, belle donne e fama a livello planetario. Eppure qualcosa dentro di lui rimane sempre quella. Ovvero l’amore per questo sport. E proprio l’amore incondizionato per il basket lo porta ieri a scendere in strada a Milano. Guardare le foto per credere. Un campetto come tanti altri, quello di viale Lazio a Milano. Fa caldo, è domenica e le temperature sono proibitive.

DANILO GALLINARI HA UN GRANDE PREGIO: NONOSTANTE LA FAMA È RIMASTO SEMPRE SÈ STESSO

Eppure Danilo Gallinari è lì che gioca e si diverte. I suoi avversari? Gli stessi che si trovano sempre al campetto ogni domenica. Eppure l’ex giocatore di Milano e Pavia, ora ai Denver Nuggets, non ci ha messo che pochi minuti per aggregarsi alla compagnia e fare qualche partitella. Sono pochi quei campioni che si possono trovare a giocare al campetto sotto caso. Umiltà e amore per il gioco. Questi sono i dettagli che fanno la differenza, sempre. E soprattutto rispetto anche per chi ha più di 50 anni, un po’ di pancetta ed è alto la metà di lui, ma vuole comunque provarci.  Perché al sole, sotto 35 gradi e l’afa milanese, a volte si può trovare veramente anche un giocatore Nba. Chi c’era è stato fortunato a sfidarlo, chi non c’era, sa che il suo sogno di giocarci insieme potrebbe sempre realizzarsi, un giorno o l’altro.
  •   
  •  
  •  
  •