NBA: Michael Jordan contro le tensioni razziali in America

Pubblicato il autore: Mirko Pellecchia Segui
May 21, 2013; Charlotte, NC, USA; NBA team owner Michael Jordan announces that the Charlotte Bobcats will change their name and branding to the Charlotte Hornets starting in the 2014 2015 season at Time Warner Cable Arena. Mandatory Credit: Sam Sharpe-USA TODAY Sports ORG XMIT: USATSI-134072 ORIG FILE ID:  20130521_krg_as1_222.jpg

May 21, 2013; Charlotte, NC, USA; NBA team owner Michael Jordan announces that the Charlotte Bobcats will change their name and branding to the Charlotte Hornets starting in the 2014 2015 season at Time Warner Cable Arena. Mandatory Credit: Sam Sharpe-USA TODAY Sports ORG XMIT: USATSI-134072 ORIG FILE ID: 20130521_krg_as1_222.jpg

Dopo l’intervento di LeBron James, Chris Paul, Carmelo Anthony e Dwyane Wade di qualche settimana fa agli ESPY, l’NBA torna a farsi sentire sugli ultimi e drammatici fatti di cronaca e,ad esporsi, è niente di meno che Michael Jordan stesso.

Con un comunicato stampa,il più grande giocatore di basket di sempre, condanna fermamente le morti avvenute per mano della polizia e al tempo stesso gli attacchi contro gli agenti.
Ecco le sue parole:

“Come americano orgoglioso di esserlo, padre che ha perso il proprio papà in un atto insensato di violenza, e come nero, sono stato profondamente colpito dalle morti di afroamericani per mano di agenti di polizia e ho provato rabbia per il codardo atto di odio compiuto da chi ha preso di mira e ucciso poliziotti. Sono in lutto insieme alle famiglie di chi ha perso i propri cari, e conosco il loro dolore. Sono stato cresciuto da genitori che mi hanno insegnato ad amare e rispettare le persone a prescindere dalla razza a dal background sociale, quindi sono profondamente triste e frustrato per la retorica che ci sta dividendo e le tensioni razziali che sembrano peggiorare. So che questo Paese è meglio di così, e non posso più stare in silenzio. Dobbiamo trovare delle soluzioni che assicurino che le persone di colore ricevano un giusto ed equo trattamento E che siano protetti e rispettati gli agenti che mettono la loro vita in gioco ogni giorno per proteggerci. Anche se so che queste donazioni da sole non bastano ( 2 milioni di dollari) , spero che queste risorse aiutino entrambe le associazioni”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Dove vedere Olimpia Milano-Alba Berlin, live streaming e diretta tv Eurolega?