Rio 2016, saranno Olimpiadi all’insegna dell’NBA

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui

NBA Olimpiadi Rio 2016Dal fresco vincitore dell’anello Irving al crack della Free Agency Durant passando per DeRozan e Cousins, sono tantissimi, 46 ed è record, più 18 ex, i giocatori che militano in NBA chiamati a rappresentare le rispettive nazionali alle Olimpiadi di Rio 2016. La parte del leone la fa, ovviamente, il Team Usa con 12 giocatori nel roster (Butler, Durant, Jordan, Lowry, Barnes, DeRozan, Irving, Thompson, Cousins, George, Green ed Anthony) ma nel torneo Olimpico di Basket ci sono molti altri volti familiari agli amanti della Pallacanestro a Stelle e Strisce. “Sappiamo che ci sono grandi giocatori di basket di tutto il mondo – ha detto all’autorevole Brian Mahoney il coach del Team Usa Mike Krzyzewski – oltre il 20% dell’NBA è di provenienza internazionale e quindi c’è un profondo rispetto per loro perché ne incontreremo molti e speriamo di essere in grado di dimostrare il nostro valore”.

NBA Olimpiadi Rio 2016, alcuni dei principali protagonisti

Uno sguardo ad alcuni giocatori che contenderanno, con scarse probabilità di successo, al Team Usa la medaglia d’oro:

Dario Saric, CROAZIA. Appena approdato ai Philadelfia 76ers, nelle ultime due stagioni ha giocato in Turchia con l’Anadolu Efes. Ha vinto 2 europei, under 16 e 18 con la maglia della Croazia

Yi Jianlian, CINA. Una promessa per ora non mantenuta, 6° scelta al Draft del 2007. Rimane un solido giocatore del Basket internazionale, è stato l’MVP del campionato FIBA ​​Asia la scorsa estate.

Guillermo Hernangomez, SPAGNA. Approdato in questo Draft ai New York Knicks che ne avevano acquisiti i diritti nel 2015. Willy Hernangómez è stato considerato a lungo come uno dei migliori talenti giovanili del Real Madrid e di tutta la Spagna. Dopo aver giocato le prime stagioni nelle squadre giovanili del club madrileno, si trasferisce in prestito per due anni al Siviglia, per poi tornare, temporaneamente, al Real da dove approda ai Knicks.

Bogdan Bogdanović, SERBIA. Da non confondere con  Bojan Bogdanovic guardia dei Brooklyn Nets che gioca per la Croazia. Bogdan Bogdanovic è nel mirino dell’NBA, i Sacramento Kings possiedono i suoi diritti dopo un recente scambio con i Phoenix Suns. Ha scelto di rimanere in Europa, al Fenerbache, almeno per la prossima stagione.

Domantas Sabonis, Lituania. Fresco di Draft con gli Oklahoma City Thunder. Figlio d’arte del grandioso Arvydas Sabonis. Negli ultimi due anni ha giocato per i Gonzaga Bulldogs.

Patricio Garino, Argentina. Appena approdato ai San Antonio Spurs dove ha raggiunto lo storico e immenso compagno di nazionale Manu Ginobili.

NBA Olimpiadi Rio 2016, la lista completa dei 46 atleti

ARGENTINA: Nicolas Brussino (Mavs); Patricio Garino e Manu Ginobili (Spurs); Luis Scola (Nets)
AUSTRALIA : Aaron Baynes (Pistons), Andrew Bogut (Mavs), Matthew Dellavedova (Bucks), Joe Ingles (Jazz), Patty Mills (Spurs)
BRASILE: Leandro Barbosa (Suns), Cristiano Felicio (Bulls), Marcelo Huertas (Lakers), Nene (Rockets), Neto (Jazz)
CROAZIA: Bojan Bogdanovic (Nets), Mario Hezonja (Magic), Dario Saric (Sixers)
FRANCIA: Nicolas Batum (Hornets); Boris Diaw e Rudy Gobert (Jazz); Joffrey Lauvergne (Nuggets); Tony Parker (Spurs)
LITUANIA: Mindausgas Kuzminkas (Knicks), Domantas Sabonis (Thunder), Jonas Valanciunas (Raptors)
NIGERIA: Michael Gbinije (Pistons)
SERBIA: Nikola Jokic (Nuggets)
SPAGNA: Alex Abrines (Thunder), Jose Calderon (Lakers), Pau Gasol (Spurs), Guillermo Hernangomez (Knicks), Nikola Mirotic (Bulls), Sergio Rodriguez (Sixers), Ricky Rubio (TWolves)
USA: Carmelo Anthony (Knicks); Harrison Barnes (Mavs); Jimmy Butler (Bulls); DeMarcus Cousins (Kings); DeMar DeRozan e Kyle Lowry (Raptors); Kevin Durant, Draymond Green e Klay Thompson (Warriors); Paul George (Pacers); Kyrie Irving (Cavs); DeAndre Jordan (Clippers).

 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: