Szolnoki Olaj-Dinamo Sassari, presentazione e info diretta tv e streaming

Pubblicato il autore: Gianpiero Farina Segui

I sardi vanno a far visita agli ungheresi

Federico Pasquini, coach della Dinamo Sassari.

Federico Pasquini, coach della Dinamo Sassari.

Dopo la vittoria casalinga contro lo Stelmet Zielona Gora di martedì scorso, la Dinamo Sassari va a far visita agli ungheresi dello Szolnoki Olaj in un match valido per il secondo turno della Basketball Champions League. I biancoblù, che in Europa giocano con la maglia biancoverde per ricordare i colori di un tempo, devono riscattarsi dalla pesante sconfitta in campionato subita in quel di Cantù. La palla a due sarà alle ore 18.

AVVERSARI – I magiari, nella prima giornata del girone E, sono stati pesantemente sconfitti dai greci dell’Aek Atene con il punteggio di 92-49. Questo però non deve portare a sottovalutarli. Sarebbe un errore gravissimo e grossolano, anche perché è proprio contro questo avversario che a gennaio la Dinamo Sassari gettò al vento l’Eurocup con un ko a dir poco ingenuo e suicida. Rispetto alla passata stagione, nel roster dello Szolnoki Olaj sono rimasti, Witman, Barisov e Vojvoda. Ed è proprio quest’ultimo uno dei grandi pericoli per la squadra di Federico Pasquini. È lui infatti il principale trascinatore degli ungheresi con i suoi assist e i suoi tiri dalla lunga distanza. La Dinamo Sassari ha però, senza alcun dubbio, tutte le armi e le qualità per far sua la partita. Inoltre sarà di fondamentale importanza il ritorno di Lydeka, che darà solidità e rimbalzi sotto i tabelloni, ossia quello che è mancato domenica sera a Cantù.

LE PAROLE DI PASQUINI –Andiamo ad affrontare una squadra che in casa, complice un campo piccolo con la gente che ti sta addosso, dà sempre il meglio e sfrutta al meglio il proprio fattore campo, come sappiamo dalla passata stagione. La stella della squadra è ancora David Vojvoda, che l’anno scorso in Eurocup ci fece molto male. Il match del Paladesio? Ci portiamo dietro la consapevolezza che se in alcune fasi del gioco usciamo fuori dal nostro sistema e dalla nostra esecuzione, in particolare domenica tra difficoltà numerica, difficoltà di rotazioni per l’assenza di Lydeka e Savanovic e Olaseni con 4 falli, gli avversari e squadre come Cantù prendono il sopravvento, come è normale che sia. Ovviament,e giocando ogni tre giorni non puoi stare dietro alle partite che vinci e quelle che perdi, ma bisogna cercare di recuperare energie velocemente e lasciare subito andare le scorie. È evidente che abbiamo fatto un’analisi specifica e dettagliata di una partita che non ci ha soddisfatto. Ora bisogna ripartire con energia per essere quelli visti fino a oggi e nei primi 25 minuti della partita di Cantù”, queste le parole dell’allenatore della Dinamo Sassari Federico Pasquini nella solita conferenza stampa della vigilia. Ripartire: è questa insomma la parola d’ordine in casa sassarese.

DIRETTA TV E STREAMING – Anche in quest’occasione non ci sarà alcuna diretta tv né in chiaro né sulle piattaforme a pagamento. Per quel che riguarda lo streaming, l’unica speranza è rappresentata dal sito www.livebasketball.tv. Ai tifosi isolani e agli appassionati della palla a spicca non resta che incrociare le dita. Senza dimenticarsi del play-by-play disponibile  all’indirizzo www.basketballcl.com.

  •   
  •  
  •  
  •