Risultati Nba 11/02, rivincita Warriors. Green nella storia

Pubblicato il autore: Emiliano Di Presa Segui



Risultati Nba 11/02, Green nella storia-
Draymond Green è nella storia della Nba e i suoi Warriors riescono finalmente a battere i Menphis Grizzlies al terzo tentativo stagionale. Dopo aver incassato due sconfitte nei due precedenti scontri con i Grizzlies in questa stagione, i Warriors producono una grande prestazione vincendo in scioltezza a Memphis. Grande protagonista della serata è Draymond Green che ruba le luci della ribalta mettendo a referto una tripla doppia davvero particolare, che resterà nella storia della Lega. Il giocatore di Golden State, infatti, produce 10 recuperi, cattura 12 rimbalzi e serve 10 assist. Una tripla doppia con soli quattro punti a referto, qualcosa di assolutamente imprevedibile per Green che aggiunge tra l’altro anche cinque stoppate. Non sarebbe bastata sicuramente la memorabile serata di Green se non fosse per i punti segnati dai suoi compagni rispettivamente Thompson 36, Durant 24, Iguodala 22 e Curry 18 che permettono ai Warriors di ottenere la 45esima vittoria stagionale, la prima contro i Grizzlies.

Risultati Nba 11/02, Miami fa 13, Kings al foto finish 
I Miami Heat sono sicuramente la squadra più calda della Nba. L’ex squadra di lebron James vince anche a Brooklyn 99- 108, e corrono verso un posto nei Play off. Top scorer della serata è James Johnson con 26 punti in uscita dalla panchina. Con Danilo Gallinari ancora fermo ai box ci pensa Nikola Jokic a regalare la vittoria ai Denver Nuggets che battono 131-123 i New York Knicks grazie ai 40 punti del serbo (massimo in carriera). Dall’altra parte Carmelo Anthony ne mette 33.
I San Antonio Spurs battono agevolmente i Detroit Pistons imponendosi 103-92 al The Palace of Auburn Hills al termine dell’ennesima gara dominata dall’inizio alla fine. Gli uomini di Gregg Popovich vanno all’intervallo lungo sul +19 e gestiscono il risultato senza particolari patemi. 32 punti in 33 minuti per Kawhi Leonard. Non basta il massimo in carriera di Giannis Antetokounmpo. Il greco segna 41 punti nella sconfitta dei Bucks contro i Lakers. I gialloviola vincono 122-114. Anthony Davis vince la sfida con Karl-Anthony Towns segnando 42 dei 122 punti con cui i  Pelicans battono i Timberwolves 36 punti di Towns nei 106 finali dei Wolwes. Tornano alla vittoria in casa i Washington Wizards centrando il 18 esimo successo interno su 19 battendo gli Indiana Pacers 112-107. Non bastano ai Pacers i 31 punti messi a referto da Paul George, top scorer dei Wizards è John Wall con 26 punti e 14 assist. Sconfitta pesante per i Chicago Bulls che perdono 115-97 sul campo dei Suns, per i  Bulls adesso il 7° posto a Est è seriamente a rischio visto che Butler e compagni sono divisi da sole 2 gare dagli Hornets, ora noni. Mattatori della serata Booker e Bledsoe che  mettono a segno 50 punti in due (27 Booker; 23 Bledsoe). Partita pazza quella andata in scena a Sacramento dove i Kings rimontano da -22 e vincono 108-107 contro gli Atlanta Hawks. Decide un canestro di Collison a 3” dalla fine con la penetrazione finale di Hardaway che non porta l’esito sperato per i suoi. Il Golden 1 Center festeggia e si gode l’ennesima pazza notte, stavolta col lieto fine. I Kings vincono senza Lawson e con un Cousins non particolarmente brillante, decisivo solo nel finale.

  •   
  •  
  •  
  •