Basket WNBA : Le Lynx vincono ancora, primi punti per Cecilia Zandalasini

Pubblicato il autore: Morgana Corti Segui


Dopo aver esordito per 6′ sul parquet a stelle e strisce durante la partita contro Indiana, vinta da Minnesota per 80-69, nella penultima gara di regular season di Wnba la nostra Zanda è riuscita a mettere a segno i primi punti della sua storia contro Chicago ( Minnesota vince per 110-87). L’Azzurra disputa 8 minuti ma rispetto alla partita di tre giorni fa si sono visti grandi passi da gigante, sicuramente ha dimostrato più sicurezza e con il suo solito movimento di arresto e tiro ha segnato due punti importanti più per lei che per le Lynx che dimostrano sempre di più di essere la squadra da battere.
Per Cecilia Zandalasini la chiamata nel Campionato Americano è stata la consacrazione di un sogno, dopo aver disputato un ottimo Europeo ed essere stata inserita tra le migliori cinque giocatrici d’Europa ha firmato un contratto fino alla fine della stagione americana ( si concluderà ad ottobre) con la squadra delle Minnesota Lynx, guidate da Cheryl Reeve.
I playoff inizieranno il 7 settembre e magari avremo possibilità di vedere la giovane 21enne italiana ancora in campo prima del rientro in Italia dove giocherà ancora una volta per la Familia Schio, che si gode il momento di Gloria di una delle sue giovani e talentuose stelle. Per quanto riguarda invece le Lynx è stato proprio coach Reeve a parlare di Cecilia prima della partita di Indianapolis “Credo che per lei sia una grandissima occasione, abbiamo battuto la concorrenza di molte squadre in Wnba; sicuramente non troverà moltissimo spazio ma siamo sicuri che in questo modo potremo valutarla al meglio e vedere il suo potenziale. È una giocatrice che ha lunghezza e buon colpo.”
La nostra Zanda è la settima italiana più giovane di sempre ad approdare nel difficilissimo Campionato femminile americano, dove hanno giocato anche Laura Macchi, Raffaella Masciadri, Kathrin Ress, Catarina Pollini, Susanna Bonfiglio, Francesca Zara.

Ecco il video postato dalle Lynx sul loro profilo twitter ufficiale: 

 

  •   
  •  
  •  
  •