Eurobasket 2017: l’Italia batte l’Ucraina e ora aspetta la Lituania

Pubblicato il autore: Angelo Franchitto Segui

E’ arrivato il secondo successo consecutivo per gli Azzurri che ieri, nel pomeriggio a Tel Aviv, hanno battuto l’Ucraina 78- 66, soprattutto grazie alle triple messe a segno dal giocatore azzurro in forza al club NBA di Atlanta, Balinelli, che ha messo a segno ben 26 punti. Come avevamo scritto nell’articolo di ieri, l’Ucraina è una squadra fisica, che soffre molto i tiri da fuori aria.
Sono stati Pustovyi e Kravstov a farci più paura, ci hanno messo in difficoltà con il loro gioco fisico, soprattutto negli scontri uomo a uomo. Tuttavia non si è assolutamente trattato di una sfida difficilissima. Nonostante qualche azione pericolosa sotto canestro dell’Ucraina, gli uomini di coach Messina hanno sempre avuto il gioco in mano.
Il primo quarto della partita è sicuramente stato il più equilibrato, mentre negli altri tre si è assistito all’uragano Belinelli, che con le sue triple ha segato nettamente le gambe degli avversari.
La mossa vincente è stata, sicuramente,  l’idea di Coach Messina di allungare la difesa facendo pressing a tutto campo, mossa che ci ha permesso di far perdere tempo ai nostri avversari e di vederli in affanno al termine di ogni quarto di gioco.
Vittoria 78- 66 è però un risultato che non ci da tante sicurezze sul futuro della nostra nazionale. La partita contro l’Ucraina ha evidenziato i tanti limiti che abbiamo in attacco, dove ci si affida troppo alle prestazioni di Datome e Belinelli, ma nel complesso è ancora altalenante di testa.
Nonostante ci siano ancora dei margini di miglioramento, il Gruppo B al momento vede gli Azzurri in testa alla classifica provvisoria con 4 punti insieme con la Germania (anch’essa  a punteggio pieno), seguiti da Georgia e Lituania a 2 punti, mentre Israele e Ucraina chiudono a zero punti.
Con un’eccellente prova di forza, la Lituania, batte agevolmente i padroni di casa di Israele, conquistando i primi due punti in classifica e si prepara alla sfida con l’Italia oggi alle 18:30.
Il confronto a distanza tra le due nazionali vede la Lituania in vantaggio nei tiri sotto canestro, mentre nelle triple sono in vantaggio gli Azzurri.
I nostri prossimi avversari sono molto bravi negli assist e sicuramente coach Messina dovrà coordinare al meglio la fase di difesa e cercare di rispondere in contropiede.
Saranno Malicius e Kuzminskas i giocatori ai quali dovremmo dare maggiore attenzione, sono stati loro a fare la differenza nella sfida a Israele, capaci con le loro giocate di arrivare a segnare i canestri più importanti e catturare i rimbalzi decisivi per portare la nazionale alla vittoria del loro primo match.
Una vittoria importante per la Lituania, capace di dominare Israele nei primi due quarti. Ma la cosa più importante è che Israele si è lasciata dominare dagli avversari, non ha risposto agli attacchi Lituani, i quali hanno così avuto il possesso della palla e il controllo della partita.
Oggi l’Italia proverà a giocare con maggiore concentrazione, cercando di ripetere le prestazioni viste contro l’Ucraina, ma soprattutto, cercando di gestire al meglio le forze in campo visto che da una sfida all’altra sono trascorse solo 24 ore.
Come si comporteranno le formazioni di Italia e Lituania? puoi leggerlo nell’articolo dedicato al prossimo match degli Azzurri.
Perno della squadra Azzurra sarà ancora Balinelli con le sue triple, che ci auguriamo possano portarci in testa alla classifica in vista della sfida con la Germania in programma Martedì 5 Settembre.

  •   
  •  
  •  
  •