Europei di basket: vittoria di sofferenza per l’Italia contro l’Ucraina

Pubblicato il autore: Massimo Maglietta Segui

Europei di basket
Vittoria di sofferenza e carattere per l’Italia nella seconda partita degli Europei di basket 2017. Quella di oggi contro l’Ucraina era una sfida da vincere a tutti i costi. L’italbasket allenata da Ettore Messina ci è riuscita  raggiungendo l’obiettivo iniziale.  L’inizio non è stato dei più semplici per gli azzurri che hanno faticato a trovare canestri dalla linea dei tre punti e a far girare bene la palla in attacco. I giocatori ucraini ci hanno costretto più volte alla palla persa. Alla fine del primo quarto il tabellone diceva Ucraina 19 Italia 16 con un fondamentale canestro di Pietro Aradori nel finale. Ad inizio secondo quarto le cose non sono cambiate con gli Ucraini che continuavano a fare  il loro gioco e a sbagliare pochissimo. Poi a cinque minuti dall’ intervallo lungo l’italbasket  allenata da Ettore Messina ha aumentato l’intensità difensiva portando la squadra avversaria a forzare le giocate. Dal +4 Ucraina si è passati al +1 Italia.  Una nazionale che ha poi chiuso il quarto sul +10
43-33. Nella ripresa gli azzurri hanno provato a gestire il vantaggio, ma l’Ucraina si è dimostrata un osso duro e negli ultimi minuti si è portata sul +7. L’Italia però è riuscita a chiudere il terzo quarto sul +11. Nell’ultimo quarto gli azzurri hanno provato a dare lo strappo decisivo andando subito sul +14. Poi inspiegabilmente l’italbasket si è rilassata facendo pericolosamente tornare in partita la nazionale ucraina. A metà quarto gli azzurri erano in vantaggio soltanto di 4 punti. Sul finale della partita hanno ritrovato la giusta concentrazione. Il risultato è stato 78 Italia 66 Ucraina. Ancora una volta una prova sontuosa di Marco Belinelli che ha chiuso la gara con 24 punti messi a referto.

Europei di basket obiettivo raggiunto dall’Italia, ora testa alla Lituania

L’obiettivo primario era arrivare a punteggio pieno per la sfida di domani contro la Lituania la vera favorita del girone. Questa sera sui canali Sky ci sarà da seguire con molta attenzione la sfida tra gli israeliani e i lituani. Una vittoria di Israele metterebbe la Lituania già con le spalle al muro. Zero punti nelle prime due partite porterebbero l’ex nazione sovietica a rischiare l’esclusione dagli Europei di basket. In questi Europei di basket 2017 non ci sono partite scontate, come dimostrano i risultati a sorpresa della prima giornata, nella quale la Georgia ha vinto di due punti contro la Lituania e la Finlandia con lo stesso distacco contro la Francia anche se dopo un doppio supplementare.

La partita contro la Lituania rievoca per gli azzurri del basket ricordi positivi come la vittoria nella semifinale olimpica del 2004 ad Atene e negativi come la sconfitta nei quarti di finale agli scorsi Europei di basket. Gli azzurri allenati da Ettore Messina sicuramente non partono battuti contro i colossi lituani che sicuramente ci sovrasteranno nei rimbalzi.  I giocatori che nella sfida di domani dovremo temere saranno: il centro dei Toronto Raptors Valanciunas, il play dell’Olimpia Milano Kalnietis  e l’ala piccola Maciulis del Real Madrid. Questi saranno i giocatori che più possono metterci in difficoltà. La nazionale lituana può permettersi il lusso anche di lasciare a casa l’ex centro degli Oklahoma City Thunder passato quest’estate agli Indiana Pacers Domantas Sabonis figlio di Arvydas giocatore che ha fatto la storia cestistica della nazionale lituana nei primi anni ’90.

  •   
  •  
  •  
  •