Eurolega 2016: ecco il nuovo formato

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini

Eurolega 2016

Eurolega 2016: dal prossimo anno il formato della massima competizione europea cambierà. L’Euroleague lo ha ufficializzato nelle scorse ore con un comunicato stampa. Iniziamo a dire che della prossima edizione farà parte l’Olimpia Milano, che sarà una delle undici squadre in possesso della licenza A assieme a Real Madrid, Barcellona, Laboral Kutxa, Fenerbahce Ulker, Anadolu Efes, Olympiacos, Panathinaikos, Maccabi Tel Aviv, CSKA Mosca e Zalgiris Kaunas. Oltre a queste squadre parteciperanno all’Eurolega 2016 la vincente dell’Eurocup, tre vincitrici di campionati nazionali ancora da definire e l’ultimo posto sarà assegnato alla vincente di un girone di qualificazione formato da otto squadre.

Il nuovo format è il risultato dell’accordo tra Eurolega e il colosso finanziario IMG e avrà una durata decennale. In questo arco di tempo IMG investirà 872 milioni di euro, che saranno ripartiti in questa maniera: 363 di minimo garantito ai club, altri 267 per i costi di promozione, miglioramenti del prodotto televisivo e rafforzamento di quello digitale.  I restanti 242 potranno essere divisi tra i club qualora le cose andassero molto bene.

L’Eurolega 2016 sarà composta da una stagione regolare di 30 giornate, ovvero tutte le squadre si affronteranno tra di loro. Ai playoff passeranno le migliori otto e le vincenti si qualificheranno alle Final Four. Cambierà anche il formato dell’Eurocup, che sarà composta da 24 squadre, 21 delle quali provenienti dai campionati nazionali e 3 su invito tramite wild card. La regular season sarà composta da 10 giornate, la seconda fase saranno le Top 16, che saranno seguite da quarti di finale e semifinali (andata e ritorno) mentre la finale sarà una partita unica.

  •   
  •  
  •  
  •