Parte l’Eurolega 2016-2017, l’alba della nuova era – VIDEO

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui

eurolega 2016-2017Inizia stasera, con la palla a due fra Real Madrid e Olimpiacos Piraeus, la nuova era del basket professionistico europeo. Prende il via infatti, quella che molti definisco l’NBA d’Europa, la nuova Turkish Airlines Euroleague, legittima erede della Coppa dei Campioni che dal 1958 coinvolge ed emoziona i “baskettari” di tutta Europa. Dopo le polemiche, i tentativi di OPA ostile da parte della FIBA, e le minacce di esclusione dei campionati, l’Eurolega, finalmente, torna a far parlare di sé solo attraverso il campo, e lo fa con una formula stimolante e rinnovatissima, che nei fatti, la configura come un vero e proprio campionato europeo per squadre di club. Sedici i team protagonisti: 4 squadre turche (Galatasaray Odeabank Istanbul, Darussafaka Dogus Istanbul, Fenerbahce Istanbul e Anadolu Efes Istanbul), 3 spagnole (Real Madrid, FC Barcelona Lassa e Baskonia Vitoria Gaidez) 2 greche (Olimpiacos Piraeus, Panthinaikos Superfood Atene), 2 russe (i campioni in carica del CSKA Mosca e l’Unic Kazan), 1 israeliana (Maccabi Fox Tel Aviv), 1 tedesca (Brose Bamberg), 1 serba (Crvena Zvedza MTS Belgrado), 1 lituana (lo Zalgiris Kaunas)  e la portabandiera azzurra, l’EA7 Emporio Armani Olimpia Milano di Jasmin Repesa costruita in tutto e per tutto per essere protagonista in questa competizione. La formula prevede un girone all’italiana con partite di andata ritorno, 30 round che dal 12 Ottobre al 7 aprile vedranno i palazzetti d’europa ribollire di tifo e tecnica con molti protagonisti appena usciti dall’NBA o in procinto di approdarvi. Le prime otto classificate giocheranno i playoff con scontri ad eliminazione diretta al meglio delle 5 per qualificarsi alle Final Four che si giocherà ad Istanbul dal 19 al 21 maggio 2017. Difficile, in poche righe, descrivere uno ad uno i protagonisti della competizione, ma a volo di rondine è utile ricordare che partono con i favori del pronostico i campioni in carica della CSKA Mosca che al roster vincente hanno aggiunto Augustine dal Khimki e  Ayres dai Los Angeles Clippers. In seconda fila obbligo di ripetersi per i finalisti della scorsa edizione, il Fenerbahce di Gigi Datome che si sono rinforzati con l’innesto dell’ex Scandone Avellino Nunnally. Outsider di lusso il sempreverde Real Madrid che persi Rodriguez ed Hernangomez in direzione NBA hanno inserito Randolph e Draper dal Lokomotiv Kuban per dare forza e peso alle ambizioni e il tosto Barcelona Lassa che ha letteralmente svuotato, come il Real del resto, il Kuban. Un gradino indietro ma più o meno sullo stesso livello l’Olimpiacos di Spanoulis, il Panathinaikos del post-Diamantidis e l’Olimpia Milano che ha inserito nel roster il meglio del mercato italiano Fontecchio, Pascolo, Abass e La Torre a cui ha aggiunto alcuni pezzi nobili del mercato europeo come Dragic, Raduljica ed Hickman. La nuova Eurolega, inevitabilmente, ha attirato l’attenzione dei media di tutta Europa e Sky Sport, da poco divenuta il riferimento italiano dell’NBA in luogo della Gazzetta dello Sport, dedicherà alla competizione, attraverso il canale 204 Fox Sports, almeno due dirette a settimana (in genere il giovedì e il venerdì). Allacciate le cinture e preparatevi per la più emozionante stagione di sempre, Turkish Airlines vi augura buon volo.

Eurolega 2016-2017, il programma completo del Primo Round

  • Real Madrid-Olimpiacos Piraeus (12 Ottobre ore 21:00)
  • Galatasaray Odeabank Istanbul-CSKA Mosca (13 Ottobre ore 19:00)
  • EA7 Olimpia Milano-Maccabi Fox Tel Aviv (13 Ottobre ore 20:00)
  • Crvena Zvedza MTS Belgrado- Darussafaka Dogus Istanbul (13 Ottobre ore 21:00)
  • Unic Kazan-FC Barcelona Lassa (14 Ottobre ore 18:00)
  • Fenerbahce Istanbul-Brose Bamberg (14 Ottobre ore 19:30)
  • Panthinaikos Superfood Atene-Zalgiris Kaunas (14 Ottobre ore 20:00)
  • Baskonia Vitoria Gaidez-Anadolu Efes Istanbul (14 Ottobre ore 21:00)

Eurolega 2016-2017 I° Round, il video di presentazione

  •   
  •  
  •  
  •