Eurolega EA7 Milano crolla nell’inferno di Belgrado, vince la Stella Rossa

Pubblicato il autore: Lorenzo Siggillino

Eurolega EA7 Milano Stella Rossa risultato

Eurolega risultato Olimpia Milano: ottava giornata Turkish Euroleague, Stella Rossa-EA7

Per l’ottavo turno di Eurolega si affrontano a Belgrado Stella Rossa e Olimpia Milano. I risultati in Eurolega dell’EA7 posizionavano gli italiani al settimo posto della classifica della Turkish Euroleague, mentre il record dei serbi prima della palla a due li piazzava undicesimi in graduatoria. In Eurolega EA7 Milano che è reduce dalla vittoria casalinga contro il Baskonia, nella quale la difesa aveva funzionato in modo praticamente perfetto. EA7 Milano nell’ottava giornata di Turkish Euroleague sicuramente con un impegno non agevole, ricordiamo che la Stella Rossa ha battuto in casa Barcellona.

Eurolega EA7 Milano risultato contro Stella Rossa: cronaca del primo tempo

1° quarto- Repesa costretto a chiamare timeout dopo nemmeno 4 minuti di gioco. Due problemi fondamentali fanno volare la Stella Rossa sul 10-4: le palle rubate con punti facili in contropiede e il lavoro sotto canestro di Kuzmic. Tra l’altro le rubate fanno scaldare subito il pubblico rendendo l’ambiente se possibile ancora più complicato dell’avvio. Rompe il parziale Alessandro Gentile, con un canestro da leader in post in uscita da timeout, segue un’ottima difesa e un jumper di Hickman che riporta l’EA7 sotto di due lunghezze. Il pareggio lo sigla Dragic con l’appoggio al vetro, il parziale aperto di Milano costringe il coach della Stella Rossa a chiamare timeout per parlarci sopra. La Stella Rossa chiude il quarto con intensità, anche grazie all’impatto di Jovic. In Eurolega EA7 Milano sfodera il meglio in difesa e riesce nei minuti finali a contenere i serbi: gli italiani chiudono in vantaggio 14-19 grazie alla bomba di Kalnietis. Si capisce subito che i risultati dell’ottava giornata in Eurolega dell’EA7 Milano potrebbero dipendere dalla capacità di limitare le palle perse e muovere la palla in attacco.

2° quarto- La Stella Rossa comincia la seconda parte come aveva iniziato la prima: in 50 secondi arriva un 5-0 e si torna in parità. Alle triple di Simonovic che valgono il vantaggio per i padroni di casa, risponde Kalnietis con quattro punti consecutivi che spengono il pubblico di Belgrado. Gli ultimi risultati dell’Olimpia Milano in Eurolega possono far ben sperare i tifosi italiani, ma la Stella Rossa in casa vende sempre carissima la pelle: Simonovic mette altre due triple (4 in meno di metà secondo quarto) che firmano il vantaggio sul 30-25, Repesa per fermare l’inerzia chiama timeout. I serbi stringono la vite in difesa e Milano non riesce più a trovare il bersaglio, in Eurolega EA7 Milano ha dimostrato di poter giocare con chiunque ma i padroni di casa mettono tanta pressione sulla palla e rendono complicata l’esecuzione dei giochi. Alessandro Gentile mette una bomba da tre e poi segna da dentro l’area, riportando la sua formazione sotto di 5. Primo tempo che termina sul risultato di 37-32, 23-13 per i serbi nella seconda frazione.

Risultato Eurolega EA7 Milano ottava giornata: cronaca del secondo tempo contro Stella Rossa Belgrado

3° quarto- In Eurolega EA7 Milano probabilmente capace di andare a vincere sul campo della Stella Rossa, ma ribaltare l’inerzia della gara su questo campo non è assolutamente facile. I ragazzi di Radonjic iniziano subito fortissimo, lavorando bene in difesa e mettendo il tiro da tre: volano sul 43-32 dopo poco più di un minuto di gioco. Raduljica segna due tiri liberi e dall’altro lato Repesa schiera la zona, in Eurolega Olimpia Milano non ha utilizzato tanto questo tipo di difesa ma la mossa sembra funzionare: l’attacco della Stella Rossa si ferma per un paio di minuti. Dragic segna una tripla fondamentale ma dall’altra parte Kuzmic mette due punti e Raduljica si prende un tecnico per flopping. La partita dell’ottava giornata in Turkish Euroleague dell’Olimpia Milano sembra scivolare via, ma è ancora Dragic a muovere il punteggio per gli ospiti. Il coach di Milano torna con la difesa a uomo. Simonovic spara un’altra tripla e firma un nuovo +10, 5/7 da tre per il nativo di Pristina, sempre più protagonista nel tabellino di Stella Rossa Belgrado-EA7 Olimpia Milano. Si va all’ultimo riposo sul 54-46, ancora speranze vive per gli italiani, che però devono trovare il modo di fare male in attacco.

4° quarto- In questo ottavo turno di Eurolega Olimpia Milano chiamata a trovare soluzioni alla difesa selvaggia della Stella Rossa. I 46 punti nei primi tre quarti di gioco non sono probabilmente un record positivo nelle statistiche della Turkish Euroleague dell’EA7 Milano. Entra in partita McLean, che segna e poi stoppa un avversario: l’EA7 ritorna sul -7 quando mancano 6:30 alla sirena. Sanders commette però fallo su tiro da tre punti, stesso errore commesso due minuti prima da un suo compagno di squadra e i tiri liberi della Stella Rossa pesano sicuramente sullo score dell’ultimo quarto. Wolters mette il tiro da tre e il vantaggio dei serbi aumenta fino a +13 a metà dei dieci minuti finali: Repesa costretto a chiamare timeout non tanto per i problemi in attacco, quanto per i regali in difesa. Nell’ottava giornata di Eurolega EA7 Milano vicina alla sconfitta: a 3:50 dal termine la situazione è di 72-60. Ci sarebbe l’opportunità per provare a rientrare nella partita di Eurolega EA7 Milano che però non la sfrutta: infrazione di passi di Macvan e occasione in contropiede che sfuma.
Partita che termina 83-70 per la Stella Rossa Belgrado, arriva la quarta sconfitta in Eurolega EA7 Milano che così scende a 4 vinte e 4 perse.

  •   
  •  
  •  
  •