Eurolega, la situazione in classifica

Pubblicato il autore: Marco Tarantino Segui

Il CSKA domina incontrastato nella regular season di Eurolega: il nuovo formato della competizione, con gare tra tutte le partecipanti alla competizioni due volte, andata e ritorno, è arrivata alla 12esima gara, 12esima settimana di sfide. 10 vittorie, 1 sola sconfitta per la squadra di Teodosic, 8-3 invece peril Fenerbahce, mentre 8 e 4 sconfitte per Olympiacos, Baskonia, Real Madrid. Poi un distacco che comincia a farsi importante con il Pana, il Darussafaka, l’Anadolu Efes Istanbul prima di arrivare al Barcellona, con il record negativo.
Con record negativo troviamo anche le due sfidanti della gara delle 18.30 Galatasaray e EA7 Olimpia Milano: gara significativa importante scontro diretto con Milano sul 4-7, mentre i turchi sono sul 3-8, secondo peggior record del gruppone.
eurolega 2016-2017
Il dodicesimo turno di Eurolega sarà chiuso tra tre gare: alle 18 il Galatasaray ospita l’EA7 Milano, nella tana del Pana invece, ad OAKA, si presentano i vice campioni d’Europa del Fenerbahce di Gigi Datome, ed infine CSKA, i leader della classifica, campioni in carica, squadra da battere, con una sola sconfitta in 11 gare di regular season, contro il Barcellona, non proprio esaltante di questo avvio di stagione.

4 sconfitte consecutive, l’ obiettivo concreto della squadra di Milano è tornare a vincere, ma soprattutto tornare a difendere e dare dimostrazione di poter dire la sua in questa Eurolega, ovviamente non per vincere il titolo, ma magari per fare uno step importante di crescita, per mostrare concetti di gioco eseguiti poi in campo, per dimostrare di poter attirare giocatori importanti la prossima estate. Per farlo serviranno due cose: squadra e difesa. Poco da girarci attorno, quello che sembra mancare all’Olimpia Milano è proprio questo. Il Gala è l’avversario giusto nel posto forse sbagliato: in Turchia il tifo non manca mai ma l’Olimpia ha tutto per fare sua la partita se dimostrerà, dopo lo scossone, dopo la partenza di Gentile, in direzione Pana, di saper rialzare la testa. Non sarà della gara neanche Justin Dentmon, che ha rescisso in settimana, per cui un problema in meno anche in casa EA7 da dover fronteggiare. Senza il loro realizzatore DOC, la squadra turca perderà davvero tanto e per questo la squadra di coach Repesa dovrà andare in terra turca ancora più conscia di poter vincere ed interrompere il trend negativo che sembra attanagliare senza via d’uscita la squadra.

Alle 18 palla a due di Milano, alle 18.30 quella di CSKA Mosca contro il Barcellona ed alle 20.45 quella infine di Gigi ed Ale nella sfida tutta italiana. 6 vittorie e 5 sconfitte, di cui 5 in casa, solo l’Olympiacos è riuscito a vincere nella tana del Pana e questa sera ci proverà invece Obradovic. Il coach serbo ha vinto per 5 volte l’Eurolega con la squadra greca, oltre a ben undici campionati greci e sette coppe nazionali. Insomma il ritorno a casa di un combattente e vincitore.

Questa la classifica:

Group Regular Season W L PTS+ PTS- +/-
1. CSKA Moscow 10 1 1012 906 106
2. Fenerbahce Istanbul 8 3 859 846 13
3. Real Madrid 8 4 1059 972 87
4. Olympiacos Piraeus 8 4 967 904 63
5. Baskonia Vitoria Gasteiz 8 4 970 938 32
6. Panathinaikos Superfoods Athens 6 5 841 812 29
7. Darussafaka Dogus Istanbul 6 6 937 944 -7
8. Anadolu Efes Istanbul 6 6 1008 1024 -16
9. FC Barcelona Lassa 5 6 774 809 -35
10. Crvena Zvezda mts Belgrade 5 7 890 907 -17
11. Maccabi FOX Tel Aviv 5 7 946 977 -31
12. EA7 Emporio Armani Milan 4 7 918 969 -51
13. Brose Bamberg 4 8 961 967 -6
14. Zalgiris Kaunas 4 8 975 1006 -31
15. Galatasaray Odeabank Istanbul 3 8 874 958 -84
16. Unics Kazan 3 9 959 1011 -52

 

  •   
  •  
  •  
  •