Risultati NBA 26 febbraio: Lebron abbatte i Warriors con 42 punti

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

risultati NBA 26 febbraio

Risultati NBA 26 febbraio: nella notte appena passata sono state giocate solo due gare: Golden State Warriors-Cleveland Cavaliers e Oklahoma City Thunder-Phoenix Suns. Il big match di giornata non poteva che essere il primo, ovvero la sfida tra la squadra con il miglior record della lega e quella che in molti pronosticano come la finalista della Eastern Conference. Su un palcoscenico del genere non poteva che emergere il migliore di tutti: Lebron James. Il quattro volte MVP ha distrutto la difesa dei Warriors con una prova da 42 punti, 11 rimbalzi e 5 assist. Lebron ha guidato i Cavs alla vittoria per 99-110. Buone prestazioni anche per Irving (24 punti anche se con 6/17 dal campo ma 10/10 dalla lunetta) e Love (16 punti e 8 rimbalzi). Un po’ sottotono i due Spalsh Brothers di Golden State: Steph Curry (18 punti e 5/17 dal campo) e Klay Thompson (13 punti).
Nell’altro match di giornata i Phoenix Suns hanno vinto per 113-117 dopo un overtime. Gli Oklahoma City Thunder si sono dovuti arrendere nonostante i 39 punti di Russell Westbrook (anche se con 12/38 dal campo e 1/10 da tre punti). La gara è andata all’overtime dopo che Serge Ibaka ha stoppato il possibile tiro della vittoria di Markieff Morris (29 punti). Nel tempo supplementare i Suns hanno avuto la meglio con Eric Bledsoe, che alla fine ha chiuso con 28 punti.
Risultati NBA 26 febbraio:
Golden State Warriors-Cleveland Cavaliers 99-110
Oklahoma City Thunder-Phoenix Suns 113-117 OT

  •   
  •  
  •  
  •