Datome: ESPN.com gli dedica un articolo

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

Datome

“Luigi’s mansion: Datome at home with C’s” si intitola così il bel pezzo che ESPN Boston ha dedicato a Gigi Datome. Esso inizia ricordando che i Boston Celtics erano interessati al capitano della nazionale italiana già due anni fa. Infatti il GM Danny Ainge andò a Roma per vedere giocare Gigi nell’anno in cui l’azzurro vinse il premio di MVP del campionato italiano, andando in finale contro la Montepaschi Siena. L’articolo fa notare che l’assenza della guardia titolare Avery Bradley ha dato la possibilità a Datome di mettersi in mostra e che il n.70 non si è lasciato sfuggire l’occasione, ricordando i 10 punti in quasi 10 minuti segnati contro gli Orlando Magic e i 13 segnati nella vittoria sul campo dei Miami Heat. ESPN sottolinea poi che l’aspetto fisico dell’ex Detroit Pistons con lunghi capelli e barba hanno contribuito ad accrescere la curiosità intorno al giocatore della nazionale italiana, suscitando anche l’interesse e i commenti di Brian Scalabrine. vero e proprio idolo della tifoseria biancoverde. L’articolo ricorda poi gli elogi fatti a Datome da coach Brad Stevens nel post-partita della sconfitta contro Orlando. Viene poi fatta una descrizione delle caratteristiche tecniche dell’ala sarda (è un grande tiratore, è sorprendente la sua abilità di crearsi un tiro dal palleggio, schiaccia in campo aperto e ha mostrato il caratteristico tiro di Dirk Nowitzki su una gamba sola). Il sito ricorda anche l’importanza dei consigli dati dall’ex Virtus Roma a Tyler Zeller prima del canestro decisivo contro gli Utah Jazz e chiude parlando sia dei punti di forza che di quelli deboli nella metà campo difensiva.

A questo link trovate l’articolo di ESPN Boston

  •   
  •  
  •  
  •