Playoff NBA: cinque squadre lottano per gli ultimi due posti a Est

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

playoff NBA

Si infiamma la corsa ai playoff NBA 2015. Se è vero che il livello della Eastern Conference sia tra i più bassi di sempre, è altrettanto vero che la corsa alla post-season è molto più appassionante ad est che ad ovest. Al momenti ci sono cinque squadre che lottano per le ultime due posizioni. Infatti, a meno di clamorosi crolli nelle ultime settimane di stagione, i Milwaukee Bucks sembrano sicuri della sesta posizione ai prossimi playoff NBA. I ragazzi allenati da coach Jason Kidd sono a quota 36 vittorie e altrettante sconfitte. Dietro di loro, a quota 33-38, ci sono i Miami Heat. Dwyane Wade sta giocando un gran basket ma spesso deve fermarsi a causa di problemi fisici. Inoltre Chris Bosh ha terminato anzitempo la sua annata. Insomma le due partite di vantaggio sull’ottavo posto non rassicurano più di quel tanto i tifosi della franchigia della Florida. Al momento ad essere ottavi sono i Boston Celtics con un record di 31-40. Gigi Datome e soci hanno completato la rimonta a un posto nei playoff NBA e sono in vantaggio di mezza partita sul terzetto formato da Indiana Pacers (31-41), Brooklyn Nets (30-40) e Charlotte Hornets (30-40). Nota a margine: pazzesco pensare come squadre che abbiano dieci sconfitte in più del numero di vittorie siano ancora in lizza per un posto nei playoff NBA. Detto questo i Celtics sembrano essere la squadra più in forma delle quattro. I Pacers, dopo un meraviglioso recupero, stanno accusando un po’ di fatica e hanno perso le ultime due partite. I Nets sembrano essere i più svantaggiati mentre qualche pericolo in più potrebbe provenire dagli Hornets di Kemba Walker.

  •   
  •  
  •  
  •