NBA: inossidabile Garnett, giocherà un altro anno a Minnesota. Sarà la sua stagione n°21

Pubblicato il autore: Valerio Mingarelli Segui

garnett minnesota nba stagione

Kevin Garnett ha smaltito in fretta il sorpasso da parte di Tim Duncan nella classifica dei marcatori all time della Nba: il caraibico cinque volte campione del mondo con i San Antonio Spurs stanotte ha raggiunto quota 25.959 punti, issandosi al 14° posto dei realizzatori di ogni epoca. Il suo pariruolo coetaneo però, che in quanto a competitività non è secondo a nessuno, ha rilanciato: giocherà un altro anno nei Minnesota Timberwolves, franchigia che lo lanciò nel 1995 e dove ha fatto ritorno a febbraio dopo la fuga datata 2007 quando si trasferì a Boston per vincere subito l’anello con i Celtics nel 2008. A dare l’annuncio è stata Espn Sport: MVP della Nba proprio nel 2004, Garnett disputerà nel 2015-2016 la sua 21esima stagione nella Lega più nota del mondo. L’obiettivo è superare le 1500 gare Nba disputate: Garnett vanta nel suo glorioso palmarès anche 15 partecipazioni all’All Star Game e 8 inserimenti nel 1° quintetto Nba. Cosa potrà dare ai giovanissimi Timberwolves: poco in termini di basket giocato, tanto in materia di esperienza. Poi, una volta appese le scarpe al chiodo, “The revolution” si è detto pronto persino ad acquistare un importante pacchetto di quote della franchigia. Considerati i suoi stipendi faraonici (10 anni fa, di questi tempi, era di gran lunga il giocatore più pagato della Nba con oltre 35 milioni di dollari a stagione), non dovrebbe essere complicato trovare un accordo con la proprietà attuale.

  •   
  •  
  •  
  •