Playoff NBA: i top e i flop delle gare 1 del primo turno

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

playoff NBA

Nella notte appena passata sono state giocate le restanti gare 1 del primo turno dei playoff NBA 2015. Andiamo dunque a vedere quali sono stati i top e i flop delle prime otto partite della post-season.
Flop
Partiamo da chi ha deluso più di tutti. Impossibile non iniziare dai Toronto Raptors, gli unici ad essere sconfitti in casa. La sconfitta per 93-86 è arrivata dopo un tempo supplementare in seguito a una partita in cui i canadesi sono sempre stati sotto. Alla fine è arrivata la rimonta e la tripla di Greivis Vásquez ha mandato il match all’overtime dove i Wizards hanno preso il largo. Particolarmente negativa è stata la prova dell’asse play-pivot di Toronto: Kyle Lowry-Jonas Valančiūnas. 7 punti con 2/10 dal campo e 6 falli in 33 minuti per il play e 6 punti con 3/7 dal campo per il lituano. In gara 2 di questo turno di playoff NBA servirà molto di più da questi due giocatori. Tra i flop delle gare 1 inseriamo anche i San Antonio Spurs, sconfitti per 92-107 dai Los Angeles Clippers. Per carità, perdere in casa della squadra di Doc Rivers ci sta ma farlo di 15 punti, da campioni NBA in carica e con delle pessime percentuali al tiro (36,6% da due, 30,3% da tre e 53,8% dalla lunetta) proprio no.
Top
Tra i migliori giocatori delle gare 1 del primo turno dei playoff NBA 2015 puntiamo subito su un giocatore che è uscito sconfitto: Anthony Davis. Il lungo ha dimostrato ancora una volta che un giorno questa lega sarà sua. Questi i numeri del suo debutto nei playoff NBA: 35 punti, 7 rimbalzi e 4 stoppate anche se con 5 palle perse. Cifre pazzesche che hanno fatto temere ai Warriors di poter perdere gara 1. Tra i top impossibile non inserire quello che ha fatto vincere questa prima partita a Golden State: Stephen Curry, che con 34 punti è stato un rebus irrisolvibile per la difesa di New Orleans. Proprio come Davis, super prestazione al debutto nei playoff NBA anche per Kyrie Irving, autore di 30 punti nella vittoria dei Cleveland Cavaliers.

  •   
  •  
  •  
  •