Curry cade male, si rialza e il web si scatena

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

curry

Ieri sera Stephen Curry, nel corso della gara 4 delle finali della Western Conference, è stato protagonista di una bruttissima caduta verso la fine del secondo quarto. Con gli Houston Rockets in contropiede, Curry ha provato a stoppare Trevor Ariza. Ma il play dei Golden State Warriors ha abboccato alla finta dell’ex giocatore dei Los Angeles Lakers, il quale con la schiena ha fatto una sorta di ponte che ha fatto cadere rovinosamente a terra l’MVP della stagione regolare. Curry è rimasto fermo per diversi minuti ma è sempre rimasto cosciente fino a che non è stato aiutato a rialzarsi e insieme allo staff medico è tornato negli spogliatoi. Curry è poi tornato in campo nel corso del secondo tempo ma non è riuscito a portare i Golden State Warriors alla vittoria. Infatti gli Houston Rockets hanno vinto 115-128 grazie ai 45 punti messi a segno da James Harden.

Una volta che Steph Curry è tornato in campo, il web si è scatenato. In fondo alla pagina vi mostriamo una serie di fotomontaggi con protagonista la rovinosa caduta di Curry. A farla da padrone è la WWE con il n.30 dei Warriors vittima di una serie di mosse di atleti o ex-atleti: Randy Orton e i Dudley Boys. Ecco i fotomontaggi più divertenti apparsi sul web.

  •   
  •  
  •  
  •