NBA draft, lotteria: prima scelta a Minnesota, seconda ai Lakers. New York piange

Pubblicato il autore: Valerio Mingarelli Segui

nba draft lotteria minnesota

Saranno i Minnesota Timberwolves i titolari della prima chiamata assoluta al draft 2015 del prossimo giugno. Era prevedibile, visto che parliamo della squadra col minor numero di vittorie nella regular season Nba appena conclusa. A Minneapolis comunque l’entusiasmo è grande: ai Wolves serve come il pane un lungo di talento, ed è quindi prevedibile che si fionderanno su uno dei due pezzi da novanta del draft: Karl Anthony Towns di Kentucky o Jahlil Okafor di Duke, fresco campione NCAA. Chi dei due non finirà nella terrà dei laghi, probabilmente sarà destinato a Los Angeles, sponda Lakers: ai gialloviola è infatti finita la scelta n°2. A seguire, toccherà a Philadelphia, quindi a New York (la grande delusa), Orlando, Sacramento, Denver e Detroit. Chiudono la top 10 Charlotte e Miami. Tra i prospetti che finiranno nelle prime 10 chiamate, ci saranno di certo il playmaker di origini congolesi Emanuel Mudiay, l’ala piccola di Duke Justise Winslow, la talentuosa guardia di Ohio State D’Angelo Russell (forse il miglior esterno su piazza), e i due assi europei Kristaps Porzingis, lungo lituano, e Mario Henzonja, formidabile ala/guardia croata in forza al Barcellona con ampi margini di miglioramento.

  •   
  •  
  •  
  •