Playoff NBA 2015: Curry dice 40 e porta i Warriors sul 3-0. VIDEO

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

playoff NBA

Playoff NBA 2015: ieri notte si è giocata gara 3 delle finali della Western Conference con i Golden State Warriors che sono volati a Houston. Con la serie sul 2-0 la squadra allenata da coach Steve Kerr ha imposto una prova di forza dominante. Infatti i Rockets sono stati battuti 115-80 e sono a una sola sconfitta dallo sweep. Mai nessuna squadra è riuscita a vincere una serie sotto 0-3 ed è impossibile che questa Houston riesca a fare l’impresa. Favoloso interprete dell’attacco di Golden State è stato ancora una volta Stephen Curry. L’MVP della stagione regolare ha chiuso con 40 punti (12/19 dal campo di cui 7/9 da tre punti oltre a 9/10 dalla lunetta) ed è stato autore di giocate spettacolari nel cuore della difesa di Houston. Nel match di ieri Steph ha anche battuto il record di triple realizzate nei playoff NBA appartenente a Reggie Miller (58 nei playoff NBA del 2000).

La gara non è mai stata in discussione con i Rockets che hanno pagato la pessima prestazione di James Harden, che non si è ancora ripreso dall’aver sprecato il possesso decisivo di gara 2. L’ex Thunder ha segnato 17 punti, frutto sopratutto dei frequenti viaggi in lunetta (10/11) visto che dal campo ha tirato malissimo: 3/16. Ha dunque funzionato la staffetta difensiva di coach Kerr, che ha scelto Harrison Barnes e Andre Iguodala come mastini per il n.13 di Houston. Questa sera nuovo match dei playoff NBA 2015 con gara 3 tra Atlanta Hawks e Cleveland Cavaliers, nel frattempo ecco il video con le migliori azioni di Warriors-Rockets.

  •   
  •  
  •  
  •