Playoff Nba: Harden demolisce i Clippers, Houston in finale contro i Warriors (VIDEO)

Pubblicato il autore: Sabino Palermo Segui

Stephen Curry, James HardenE alla fine la spuntano i Rockets. Nella semifinale di Conference più incerta dell’anno alla fine la squadra texana vince la decisiva Gara-7 e vola in finale a sfidare i Warriors in questi spettacolari playoff Nba. Houston chiude i conti in casa, battendo 113-100 i Clippers grazie ad uno straordinario James Harden, autore di 31 punti. La franchigia di Los Angeles, invece, può soltanto recriminare con se stessa: portatasi sul 3-1 nella serie, ha buttato letteralmente all’aria una qualificazione che sembrava ormai alla portata, subendo una rimonta incredibile allo Staples Center in Gara-6 e non riuscendo mai a rimanere in partita nell’ultimo atto.

E così i Rockets, dopo 18 anni di astinenza, tornano in finale di Conference recuperando una sfida che solo una settimana fa vedeva la franchigia texana ormai spacciata: soltanto nove volte nella storia Nba una squadra è riuscita a rimontare dall’1-3 a sfavore. Al Toyota Center di Houston la storia la scrive, come al solito, James Harden: trascina i padroni di casa con 31 punti a cui vanno aggiunti i 22 di Trevor Ariza e la doppia doppia di Dwight Howard (16 punti e 15 rimbalzi all’attivo per l’ex centro dei Lakers). I Clippers, sostenuti dai soli Blake Griffin con 27 punti e Chris Paul con 26, si svegliano troppo tardi ed escono di scena con l’amaro in bocca. Nella notte italiana tra martedì e mercoledì andrà in scena Gara-1 della finale di Western Conference alla Oracle Arena di Oakland tra i Warriors di Steph Curry e i Rockets del Barba Harden.

Una sfida che si sussegue a colpi di canestro dall’inizio dell’anno. Il primo atto l’ha vinto il playmaker di Golden State, vincendo il premio di MVP della regular season, ma ora c’è in palio la finale di Western Conference: l’ultimo atto prima di cominciare a pensare all’anello.

  •   
  •  
  •  
  •