Basket mercato rumors: le mosse dei Miami Heat

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

basket mercato rumors

Basket mercato rumors: i Miami Heat sono una delle squadre maggiormente coinvolte nelle trattative di mercato. In particolare si parla molto del futuro di Dwyane Wade e di Goran Dragic. Partiamo da quest’ultimo, arrivato a metà stagione dai Phoenix Suns. Lo sloveno uscirà dal suo ultimo anno di contratto (7 milioni e mezzo di dollari) per andare alla ricerca di un accordo più remunerativo. La dirigenza degli Heat intende offrire al playmaker un quinquennale da 80 milioni di dollari. Tanti soldi ma non il massimo salariale che coinciderebbe con un contratto oltre i 100 milioni di dollari). Questo perché Pat Riley e colleghi devono monitorare la situazione di Dwyane Wade. Il n,3 ha già fatto sapere che uscirà dal contratto che gli permetterebbe di guadagnare 16 milioni e 125 mila dollari perché vuole uno stipendio ancora più alto. Ma la dirigenza non è convinta di offrire così tanti soldi a un veterano con le ginocchia in pessimo stato.

Basket mercato rumors: ma se Wade non rifirmasse sarebbe incerto anche il futuro di Luol Deng. L’inglese ha ancora un anno di contratto ma può decidere di uscire dall’accordo e di cercare una squadra che gli permetta di competere per la vittoria del titolo NBA. Il punto fermo degli Heat è Chris Bosh, che dopo aver saltato metà della stagione passata è pronto al rientro e ad essere il punto fermo di Miami. L’ex Toronto Raptors potrà avere un nuovo compagno sotto canestro. Stiamo parlando di Carlos Boozer, che firmerebbe per il minimo salariale dopo una disastrosa annata con la maglia dei Los Angeles Lakers chiusa a 11.8 punti e 6.8 rimbalzi di media.

  •   
  •  
  •  
  •