Mercato Los Angeles Lakers: ecco la richiesta per Cousins

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

Mercato Los Angeles Lakers

Mercato Los Angeles Lakers: ore molto calde sotto il sole della California. Infatti si stanno intensificando i contatti tra i Los Angeles Lakers e i Sacramento Kings su DeMarcus Cousins. Nonostante le pubbliche smentite da parte del proprietario dei Knigs e di Vlade Divac, il centro di Sacramento sembra essere a un passo dall’addio. Ieri coach George Karl ha dichiarato di voler solo gente convinta di giocare per i Kings. E la parte finale della sua affermazione “L’anno scorso ho allenato DeMarcus per 30 partite. Eravamo tutti delusi per l’andamento della stagione e sono certo la frustrazione di Cuz era il doppio del resto della squadra” sembra essere di pura facciata. E guarda caso è di ieri la voce di un interessamento da parte dei Kings per JaVale McGee, ex giocatore di coach Karl ai tempi dei Denver Nuggets. Un tipo di centro totalmente differente da Cousins.

Mercato Los Angeles Lakers: Sacramento sembra che abbia già fatto la richiesta per cedere il proprio n.15 ai gialloviola. I Kings vogliono la scelta n.2 del draft di questa notte, Jordan Clarkson, Julius Randle e altre scelte future. Non solo, Sacramento vuole inserire nella trade anche il contratto biennale da 13 milioni e mezzo di dollari di Carl Landry. Il mercato Los Angeles Lakers sembra puntare anche verso altri All Star. Il primo è LaMarcus Aldridge, che è unrestricted free agent. I Portland Trailblazers sembrano essersi convinti dell’impossibilità che il lungo ritorni in Oregon, ma su di lui c’è l’interessamento anche di altre due big: i Dallas Mavericks e i San Antonio Spurs. L’altro nome è quello di Kevin Love, che è uscito dal contratto con i Cleveland Cavaliers ed è free agent. In realtà i Cavs sono la squadra in vantaggio per rimetterlo sotto contratto dal momento che possono offrirgli più soldi degli altri e la possibilità di vincere sin dalla prossima stagione dal momento che in squadra c’è un certo Lebron James.

  •   
  •  
  •  
  •