Mercato NBA: i Dallas Mavericks attivissimi nel completare il roster

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

mercato NBA dalembert

Mercato NBA: con le squadre ormai quasi complete del tutto, i Dallas Mavericks sono una delle poche franchigie ancora molto attive nel completare la propria rosa. Anzitutto la formazione del Texas ha trovato un accordo annuale con Samuel Dalembert. Per il centro si tratta di un ritorno a Dallas visto che ci aveva giocato nella stagione 2013-2014, dopo la quale era stato ceduto ai New York Knicks (assieme a José Calderon) nella trade che portò Tyson Chandler e Raymond Felton ai Mavs. A NY le cose sono andate malissimo per Dalembert (in una dichiarazione di pochi giorni fa Phil Jackson ha affermato che il centro si addormentava nel corso delle riunioni pre-partita), che a metà stagione è stato tagliato. Ora il ritorno da coach Carlisle col quale segnò 6.6 punti e catturò 6.8 rimbalzi di media a gara nel ’13-’14.

La seconda trattativa di mercato NBA che i Dallas Mavericks sono vicini a chiudere in queste ore è la firma di Salah Mejri. Dopo la fine della propria esperienza con il Real Madrid, il tunisino è vicino ad accordarsi per i prossimi tre anni con i Mavs. L’acquisto di due centri come Mejri e Dalembert non esclude il possibile arrivo di JaVale McGee. Se l’ex Denver Nuggets proverà di essere sano dal punto di vista fisico allora ci sono buone possibilità di vederlo in campo al fianco di Dirk Nowitzki.

C’è poi da segnalare un’altra trattativa conclusa nel corso di questi giorni di mercato NBA da parte della franchigia di proprietà di Mark Cuban. Si tratta della firma di Brandon Ashley, giocatore non scelto al draft e uscito dall’università di Arizona. Il giocatore ha firmato un pluriennale parzialmente garantito dopo aver disputato buone impressioni nel corso della Summer League disputata con la maglia degli Atlanta Hawks.

 

  •   
  •  
  •  
  •