San Antonio Spurs scatenati e tanti rinnovi nel primo giorno di mercato NBA

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

san antonio spurs

Il primo giorno di mercato NBA è senza sosta: subito i San Antonio Spurs protagonisti, moltissimi rinnovi di contratto ma anche qualche cambio di maglia importante in questo giorno iniziale di free agency.
Danny Green rinnova con i San Antonio Spurs, che cede Splitter ad Atlanta: la guardia firma un quadriennale da 45 milioni di dollari ma questa non è l’unica operazione di mercato NBA di giornata degli speroni. I San Antonio Spurs hanno anche ceduto il contratto di Thiago Splitter agli Atlanta Hawks in modo da avere lo spazio salariale necessario alla firma di Lamarcus Aldridge. Quest’ultimo è a un passo dal vestire la maglia del campioni NBA 2014.
DeMarre Carroll a Toronto: gran colpo di mercato NBA dei canadesi che mettono sotto contratto l’ex Atlanta Hawks. Il giocatore ha firmato un quadriennale da 60 milioni di dollari.

Goran Dragic resta a Miami: nuovo quinquennale da 90 milioni di dollari con gli Heat per lo sloveno arrivato a gennaio dai Phoenix Suns. Ora Pat Riley proverà a rimettere sotto contratto anche Dwyane Wade.
Mike Dunleavy rinnova con i Bulls: nessun cambio di maglia per l’ala tiratrice, che ha firmato un triennale da 15 milioni di dollari con Chicago. Sfuma il ritorno di Marco Belinelli in Illinois visto che l’azzurro sarebbe stato l’alternativa a Dunleavy.
Khris Middleton non si muove da Milwaukee: il giocatore resta alla corte di Jason Kidd visto che ha messo la proprio firma su un quinquennale da 70 milioni di dollari complessivi.

  •   
  •  
  •  
  •