NBA mercato: Markieff Morris vuole essere ceduto a tutti i costi

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

NBA mercato morris

NBA mercato: a luglio i Phoenix Suns avevano ceduto Marcus Morris ai Detroit Pistons. La trade non ha fatto per niente piacere a Markieff, gemello di Marcus, che si è infuriato con la dirigenza della franchigia dell’Arizona chiedendo subito di essere ceduto a un’altra squadra. Il lungo aveva da pochi giorni firmato il rinnovo del contratto ad ottime cifre per i Suns. Dopo la miglior annata della propria carriera (15.3 punti e 6.2 rimbalzi di media a partita), il 25enne aveva firmato un contratto quadriennale da 32 milioni di dollari. In questa free agency per un giocatore in grado di far registrare quelle cifre si sono visti contratti ben più alti. Markieff si è sentito tradito dai Suns, che hanno ceduto Marcus Morris ai Detroit Pistons senza nemmeno informare il gemello del fatto.

Mercato NBA: ecco le parole dell’ala grande dei Phoenix Suns sulla vicenda: “Tutti sapevano quanto volessi continuare a giocare con mio fratello. Phoenix lo sapeva ma nonostante ciò non mi hanno consultato e non mi hanno detto nulla della cessione di mio fratello. Per me è stato come prendere uno schiaffo in faccia dopo il contratto che ho firmato con questi tizi e i soldi che prendo da loro“. Un Markieff Morris decisamente arrabbiato quello con cui coach Jeff Hornacek nel caso la dirigenza non voglia cedere il lungo.

 

  •   
  •  
  •  
  •