Dramma Lamar Odom: ha il 50% di possibilità di sopravvivere

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

lamar odom

Brutte notizie dal fronte Lamar Odom. Secondo il sito TMZ, l’ex giocatore dei Los Angeles Lakers non sta mostrando i miglioramenti sperati e anche nel caso di sopravvivenza non ci sarebbero chance di tornare a una vita “normale”. Una fonte di TMZ dichiara che i dottori pensano che Lamar Odom abbia il 50% di possibilità di sopravvivere. Il malore del pluricampione NBA è stato causato dal mix di cocaina, viagra alle erbe e cognac. L’ex Miami Heat avrebbe quattro organi vitali che continuano a non dare progressi, non respira autonomamente e le sue funzioni cerebrali sono ridotte di molto. La famiglia di Khloé Kardashian, ex moglie di Lamar da cui però non è ancora ufficialmente divorziato, ha contattato diversi specialisti che lavorano a stretto contatto con i dottori che si stanno occupando dell’ex giocatore NBA.

Leggi anche:  Kobe Bryant, Lebron show con dedica al Mamba

Ieri nel corso di una conferenza stampa è stata fatta ascoltare la telefonata fatta al 911 per avvertire che Lamar Odom aveva bisogno di un’autoambulanza. In tutto le chiamate fatte sarebbero state quattro. Ecco la trascrizione della chiamata:
9-1-1 qual è la sua emergenza?
Sono alo Love Ranch, ho appena chiamato e mi hanno detto che avrebbero mandato qualcuno ma devono sapere di fare in fretta perché c’è del sangue che sta uscendo dal suo naso e della roba bianca dalla bocca. Non riesco a svegliarlo e quasi non respira. 
Scusi? Reagisce agli stimoli?
No e ha del sangue che gli esce dal naso e una cosa bianca dalla bocca
Quindi è privo di sensi in questo momento?

Va bene, i soccorsi stanno arrivando
Salve signore sta parlando con un nuovo operatore. Riesce a dirmi qualcosa in più sulle condizioni?
Ah sì, respira regolarmente. Come se stesso russando piano. Ha un qualcosa che li esce dal naso e dalla bocca ma non è rosso sangue, è più rosato. 
E sta uscendo dalla bocca e dal naso?
Sì, sta uscendo dal naso e non sono sicurissimo ma l’ho visto fuoriuscire dalla bocca. Lui è steso su un fianco, sembra russi e respira regolarmente ma è ancora privo di sensi. Sembra esserci della cocaina su di lui, che potrebbe esserci finita sabato […] i soccorsi stanno arrivando“.

Leggi anche:  Kobe Bryant, Lebron show con dedica al Mamba

Ieri un illustre ex compagno di squadra di Lamar Odom come Pau Gasol ha commentato la situazione. Il lungo catalano era molto emozionato e ha dichiarato: “Abbiamo giocato assieme molto, eravamo in campo assieme nei minuti finali delle partite. Eravamo versatili e altruisti, era divertente, molto divertente. Inoltre era molto bello vederlo giocare, ci rispettavamo molto a vicenda e giocavamo benissimo assieme con la squadra. Sentire in che condizioni si trova adesso è dura, è molto dura. Oggi ho avuto degli aggiornamenti e non sono buoni. Questo è stato un giorno molto impegnativo. Spero solo che riesca a uscire da questa situazione e a tornare. Sono molto triste che una persona con un talento del genere e con un cuore grande sia in questa situazione. Per arrivare a questo punto devono esserci state molte cose in questi ultimi anni. Mi si spezza il cuore“.

  •   
  •  
  •  
  •