Lamar Odom: presto il trasferimento in un ospedale di Los Angeles

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

Lamar OdomLamar Odom continua nel suo processo di recupero dopo aver rischiato la vita in seguito all’assunzione di un mix di cocaina, viagra naturale e cognac. Nella giornata di ieri Mark Medina, giornalista del Los Angeles Daily News, ha riportato la notizia che Lamar continua il suo recupero e ha già iniziato la fisioterapia presso il Sunrise Hospital and Medical Center di Las Vegas. Odom è definitivamente fuori pericolo e continua a mostrare progressi nel respirare, nel vedere e riesce ad avere semplici conversazioni. Sempre secondo Mark Medica l’ex giocatore verrà trasferito a breve in un ospedale di Los Angeles in modo. Entertainment Tonight ha riportato la notizia che Lamar Odom ha voluto vedere i suoi figli giovedì poco dopo esser uscito dal coma.

Martedì scorso l’ex giocatore dei Lakers era stato trovato privo di sensi in un bordello in Nevada dopo la già citata notte brava. La Gazzetta dello Sport ha ripreso la notizia che Lamar Odom ha speso 79.000 dollari in soli quattro giorni. La ricevuta del conto è stata pubblicata da Enterteinment Tonight, che ha anche intervistato il proprietario del Love Ranch, Dennis Hof, il quale ha dichiarato: “Appena arrivato mi ha dato 75.000 dollari per avere con se due ragazze per tutta la durata della sua permanenza: quattro o cinque giorni. Inoltre ha scelto personalmente le ragazze e gli è stata riservata la suite più bella di tutto il Love Ranch“. Le due ragazze sono state coloro che hanno avvertito il 911 dopo aver trovato Lamar Odom svenuto sul pavimento della camera da letto.

L.O. ha ricevuto l’appoggio di tutta la NBA in questa triste vicenda. In primis di Kobe Bryant, che è uscito prima dalla partita dei suoi Los Angeles Lakers contro i Sacramento Kings per andare a far visita all’amico. Da parte della sponda Clippers sono stati Chris Paul e Blake Griffin ad andare a trovare Lamarvelous. Innumerevoli i messaggi via Twitter (Paul Pierce e Dwyane Wade solo per fare due nomi) mentre J.R. Smith si è dimostrato essere il solito imbecille postando un messaggio di cordoglio sul proprio profilo Instagram (la foto è visibile in questo articolo di SuperNews).

In questa vicenda ha avuto un ruolo fondamentale Khloé Kardashian, ex moglie di Lamar Odom. La ragazza ha preso le decisioni mediche dal momento che le carte del divorzio non sono ancora state firmate. La sorella di Kim è stata accanto all’ex marito sin da martedì e ha stretto la mano a Odom al suo risveglio. I due sono stati sposati dal 2009 al 2013 e sono stati protagonisti del reality Khloé & Lamar nel 2011 e nel 2012. C’è da segnalare che attualmente la Kardashian è fidanzata con James Harden, stella degli Houston Rockets

Ora Lamar Odom inizierà la riabilitazione per cercare di tornare quello di prima. Il percorso sarà tortuoso e non è detto che Odom riesca a tornare al 100% dal punto di vista fisico e cerebrale. Ma il fatto che l’ex giocatore NBA sia ancora in vita dopo tutto questa vicenda è già una conquista visto che martedì le chance di sopravvivenza erano intorno al 50%. 

  •   
  •  
  •  
  •