NBA: Rose out per 2 settimane, Shumpert per 3 mesi

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

NBA Rose

I training camp NBA sono iniziati da tre giorni ma ci sono già due infortunati di lusso: Derrick Rose e Iman Shumpert, entrambi con alle spalle una lunga storia per quanto riguarda i problemi fisici. Partiamo dalla stella dei Chicago Bulls. Come vi avevamo riportato in questo articolo, D-Rose ha subito un forte colpo al volto in allenamento. Il play ha subito una frattura ed è andato sotto i ferri. Tornerà tra due settimane e al suo rientro dovrà indossare una maschera protettiva simile a quella indossata da Russell Westbrook nel corso della passata stagione. Rose dovrebbe essere pronto per la prima gara della stagione NBA ’15/’16 e tutti i tifosi dei Chicago Bulls e del basket si augurano che questo sia l’unico K.O. fisico stagionale per uno dei giocatori più sfortunati della storia recente del basket.

Chi certamente non prenderà parte all’opening night sarà Iman Shumpert. L’anno scorso la guardia passò assieme a J.R. Smith dai New York Knicks ai Cleveland Cavaliers mentre era infortunato. Assieme ai Cavs, Shump è arrivato alle finali NBA 2015 dove non ha per niente brillato. La sua stagione inizierà solamente tra dicembre e gennaio a causa di un infortunio al polso che ha richiesto un’operazione e che lo terrà fuori dal parquet dai tre ai quattro mesi. Il suo posto in quintetto sarà preso da J.R. Smith, da sempre desideroso di essere tra i titolari e di abbandonare il ruolo di sesto uomo.

  •   
  •  
  •  
  •