Risultati NBA opening night: subito show di Steph Curry

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini

risultati NBA

Risultati NBA opening night: nella notte è iniziata la regular season della National Basket Association. In programma c’erano tre partite: Detroit Pistons-Atlanta Hawks, Cleveland Cavaliers-Chicago Bulls e New Orleans Pelicans-Golden State Warriors. Andiamo a vedere quali sono stati i risultati NBA di queste gare.
Cleveland Cavaliers-Chicago Bulls 95-97
Questo era senza dubbio il big match di giornata. Barack Obama non si è perso lo spettacolo visto che il presidente degli Stati Uniti era comodamente seduto a bordo campo ad assistere alla partita. Partenza forte da parte dei Cavs con i Chicago Bulls attaccati grazie a Nikola Mirotic (11 punti nel solo primo quarto). I padroni di casa prendono il vantaggio nel secondo quarto e nel corso della terza frazione vanno sul +15. Nonostante ciò la gara si decide negli ultimi secondi. I Bulls vanno sul +8 (89-97) a un minuto e quindici secondi falla fine. Partita finita? Assolutamente no visto che due triple di Kevin Love su assist di Lebron James riportano Cleveland sul -2. L’errore di Rose consente ai Cavs di tirare per la vittoria ma, dopo la stoppata di Gasol su LBJ, i Cavaliers pasticciano con la rimessa dal fondo consentendo a Butler il recupero e ai Bulls di vincere il match.

New Orleans Pelicans-Golden State Warriors 95-111
Subito show per Stephen Curry, autore di 40 punti e vincitore del duello con l’altra star Anthony Davis. La prestazione di Curry sembra essere una dichiarazione di guerra nei confronti delle altre squadra: “I campioni siamo noi…. provateci a battere!”. Prima della palla a due si è svolta la cerimonia di consegna dell’anello di campioni NBA ’14-’15. La gara tra Warriors e Pelicans ha avuto poco storia con i padroni di casa che hanno preso il vantaggio nel secondo quarto non mollandolo per tutto il match. Il fenomeno Anthony Davis è stato marcato benissimo dalla difesa di Golden State e si è fermato a 18 punti con 4/20 dal campo e 10/15 dalla lunetta e 6 rimbalzi.

Detroit Pistons-Atlanta Hawks 106-94
Risultati NBA: colpo a sorpresa per la squadra allenata da Van Gundy che va a vincere sul campo di quella che l’anno scorso è stata la miglior squadra della Eastern Conference. I Pistons hanno avuto tutto il quintetto in doppia cifra con Caldwell-Pope top scorer con 21 punti. Ma l’MVP del match è stato senza ombra di dubbio Andre Drummond, devastante con 18 punti e 19 rimbalzi. Atlanta è stata letteralmente dominata sotto i tabelloni (40-59 il dato a favore dei Pistons), già dalla prossima partita servirà di più.

  •   
  •  
  •  
  •