Charlie Sheen con l’HIV, il sostegno dell’ex stella NBA Magic Johnson

Pubblicato il autore: Domenico Fumarola

Magic Johnson

L’ex play dei Los Angeles Lakers e del ‘Dream team’ affida a Twitter dei messaggi a sostegno dell’attore

L’intervista di Charlie Sheen al ‘Today Show’ della NBC – nel corso della quale il popolare attore 50enne ha svelato di essere affetto da HIV – ha gettato il mondo dello spettacolo e dell’hard nel panico. L’attore, infatti, in passato ha dichiarato di aver avuto almeno cinquemila partners sessuali, tra cui molte pornostar, ed alcune di loro adesso minacciano di fare causa all’attore. Il protagonista della serie televisiva “Due uomini e mezzo” ha risposto alle domande di Matt Lauger, giornalista di NBC, raccontando di aver scoperto di aver contratto l’HIV 4 anni fa.

Tra i tanti messaggi di affetto giunti all’attore figlio d’arte, si segnalano quelli di Magic Johnson. L’ex stella NBA ha affidato ad alcuni cinguettii su Twitter la propria solidarietà all’attore. Nel primo il 5 volte campione NBA dei Los Angeles Lakers spera che Sheen possa unirsi a lui per educare il mondo contro il virus dell’HIV,

mentre nel secondo il play – vincitore della medaglia d’oro olimpica con il ‘Dream Team’ nel 1992 con Micheal Jordan, Larry Bird, Charles Barkley e Scottie Pippen – augura il meglio all’attore e alla sua famiglia, ricordando che la ricerca sul virus ha fatto molti passi avanti, consentendo a chi soffre di questa malattia di vivere a lungo.

Le parole di Johnson avranno fatto piacere a Sheen, visto che lo stesso cestista ha scoperto di essere affetto dall’HIV e per questo decise di ritirarsi dal mondo della NBA, dopo una carriera indimenticabile, che lo ha proiettato nell’olimpo del basket mondiale, dopo aver conquistato 5 anelli NBA, 3 titoli MVP, l’oro olimpico e l’affetto di milioni di tifosi, innamorati dello stile di gioco e del sorriso di uno dei più forti giocatori della storia della pallacanestro.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Basket Nba, oggi Minnesota-Golden State: dove vederla