Mercato NBA, a Philadelphia pronti ad abbracciare Derrick Rose?

Pubblicato il autore: Domenico Fumarola Segui

mercato nba derrick rose

L’ex MVP è in rotta con i Chicago Bulls ed i Sixers sono pronti a scambiarlo con ottime scelte al draft.

Derrick Rose ai Philadelphia 76ers? L’intrigante idea di mercato NBA è lanciata da John Smallwood di ‘Philly.com‘. Per il giornalista americano, la franchigia della Pennsylvania sarebbe la squadra ideale per l’ex MVP, finalmente tornato a pieno regime dopo un paio di stagioni contraddistinte da infortuni.

La proposta di Smallwood nasce dalle parole di Brian Windhorst di ‘Espn‘, secondo cui “la rottura di Rose con i Bulls è già cominciata”. Con la notizia della rottura in corso tra il play e i Chicago Bulls, molte franchigie NBA si stanno fiondando sul 27enne e tra queste potrebbe esserci anche Philadelphia, forte della possibilità di scambiare molte scelte al draft per avere in squadra Derrick Rose e permettere a Chicago di costruire una squadra a misura di Jimmy Butler, la nuova All-Star della franchigia dell’Illinois.

Tanti gli infortunati eccellenti a Philadelphia

Come ricorda lo stesso Smallwood, i Sixers hanno fatto un ottimo lavoro con Nerlens Noel: l’ala grande, dopo l’infortunio che gli ha costretto a saltare interamente la stagione da rookie, è tornato a calcare i parquet NBA e in queste prime gare della stagione NBA 2015-16 sta viaggiando vicinissimo alla doppia doppia di media, con 12.2 punti e 9.9 rimbalzi per allacciata di scarpe. Nel roster di Philadelphia compare anche un altro giovane di grande prospettiva, il centro camerunense Joel Embiid scelto con la terza chiamata al draft 2014, ma ancora a digiuno di partite NBA a causa di una frattura al piede destro. Proprio in previsione del rientro posticipato in squadra, i Sixers si sono tutelati con la chiamata del centro Jahlil Okafor all’ultimo draft, andando a formare un pacchetto lunghi di grande prospettiva con Noel, Okafor ed Embiid.

Il ruolo di Rose a Philadelphia per la crescita dei giovani

Proprio Derrick Rose sarebbe il play perfetto per una squadra di giovani: maturo al punto giusto per svezzare le nuove leve cestistiche di Philadelphia, già capace di vincere un titolo di MVP a soli 22 anni e tornato a giocare dopo un brutto infortunio, saprebbe come tirar fuori il meglio dai propri compagni di squadra. Mike Norris di ‘Bleacher Report‘, infine, fa notare che a Philadelphia approderà ben presto anche Dario Saric, uno dei giovani giocatori più forti del vecchio continente: con Noel, Okafor, il rientro di Embiid ed il talento di Saric, uniti alla leadership di Derrick Rose, Philadelphia diventerebbe anche più attraente per i free agent del 2016, rendendo molto più roseo il futuro dei tifosi del Wells Fargo Center.

  •   
  •  
  •  
  •