Risultati NBA 11 novembre (2a parte): prima vittoria per Davis, bene Miami contro i Lakers privi di Kobe Bryant

Pubblicato il autore: Domenico Fumarola Segui

Doppia doppia per Bosh contro i Lakers

Nelle altre gare NBA della notte successi esterni per Boston e Charlotte, rispettivamente a Milwaukee e in Minnesota.

Eccoci alla seconda parte dell’articolo dedicato ai risultati NBA della notte. Dopo aver sottolineato le prestazioni di Lebron James e Russell Westbrook nell’articolo precedente, in questo segnaliamo la splendida doppia doppia di Chris Bosh (30 punti, 11 rimbalzi) che ha permesso a Miami di avere vita facile contro i Lakers, privi di Kobe Bryant. Finalmente è anche arrivata la prima vittoria dei New Orleans Pelicans di Anthony Davis, contro i Mavs di Dirk Nowitzki. Successi esterni, infine, per Boston e Charlotte: i primi passeggiano a Milwaukee, i secondi approfittano della contemporanea assenza di Rubio, Wiggins e Garnett per avere la meglio sui Wolves. Ecco i risultati NBA delle partite in oggetto.

Miami Heat-Los Angeles Lakers 101-88. Primi 2 parziali di marca gialloviola (29-33 al dodicesimo minuto, 50-59 a metà gara), ma nella seconda parte del match o padroni di casa prendono il sopravvento, grazie a Chris Bosh (30 p., 11 rimb.), Hassan Whiteside (19 p., 15 rimb.) e Deng (14 p.). I Lakers trovano 17 punti da N. Young, 14 a testa da Lou Williams e Metta World Peace e 12 da Clarkson. Con questa vittoria Miami raggiunge Toronto al quarto posto nella Eastern Conference, con un record di 5 V e 3 S.

Milwaukee Bucks-Boston Celtics 83-99. I Celtics allungano nel terzo parziale e per i Bucks è impossibile rientrare in partita. Buon apporto di Isaiah Thomas per Boston (20 p.), ma fanno bene anche David Lee (13 p., 5 rimb.), Turner (13 p., 6 ass., 5 rimb.) e Sullinger (doppia doppia con 11 p., 10 rimb.). Per Milwaukee ottimo Monroe sotto canestro (17 p., 14 rimb.), Antetokounmpo si ferma a 16, mentre Middleton a 13. Da segnalare, infine, gli 8 punti (ed altrettanti rimbalzi) di Jabari Parker, che sta lentamente tornando a pieno ritmo dopo l’infortunio nella parte iniziale della scorsa stagione.

Minnesota Timberwolves-Charlotte Hornets 95-104. Grande protagonista della gara Jeremy Lin, che con i suoi 19 punti porta gli Hornets al successo esterno. Per la franchigia di Micheal Jordan bene anche Lamb (18 p.) e Batum (17 p., 6 rimb.). I Wolves, privi di Wiggins, Rubio e Garnett, soccombono nonostante l’ottima prestazione di LaVine (20 p., 8 ass.), la doppia doppia del rookie Towns (19 p., 13 rimb.) e i 18 punti di Martin. Terza vittoria stagionale per Charlotte, mentre Minnesota resta in zona playoff della Western Conference, con un record di 4 V e 3 S.

New Orleans Pelicans-Dallas Mavericks 120-105. Prima vittoria stagionale per Anthony Davis ed i Pelicans, che in casa si sbarazzano dei Mavs. Migliore in campo Ryan Anderson, che prende il posto dell’infortunato Davis (17 p., 7 rimb., in 18 minuti) e raggiunge la doppia doppia (25 p., 11 rimb.). Un quartetto Hornets mette a segno 17 punti: il già citato numero 23, Gordon, I. Smith e Douglas. Per Dallas il miglior marcatore è il tedesco Dirk Nowitzki (18 p.) e in doppia cifra vanno anche Villanueva (15 p., 9 rimb.) e Pachulia (12 p.).

  •   
  •  
  •  
  •