Hall of Fame 2016: Shaq, Iverson e Yao Ming tra i candidati

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini

hall of fame 2016

Tra i candidati alla Hall of Fame 2016 ci sono tre protagonisti della NBA degli anni 90 e 2000. I giocatori in questione sono Shaquille O’Neal, Yao Ming e Allen Iverson. I tre hanno rivoluzionato il basket ognuno a modo suo. Shaq è stato senza ombra di dubbio uno dei migliori centri della storia della NBA. Il suo nome può essere accostato a grandi del passato come Wilt Chamberlein, Bill Russell, Kareem Abdul Jabbar e Hakeem Olajuwon. In carriera ha vinto quattro titoli: tre con la maglia dei Los Angeles Lakers e uno con quella dei Miami Heat. Dio solo sa quanti titoli abbia potuto vincere in maglia Lakers se il suo rapporto con Kobe Bryant non fosse stato burrascoso.

Nel 2001 Shaq vinse in finale contro un altro dei candidati alla Hall of Fame 2016: Allen Iverson. Il n.3 trascinò i suoi Philadelphia 76ers all’atto conclusivo e fu incredibile protagonista di gara 1, vincendo da solo quella partita. Alla fine i  Sixers persero per 4-1, infliggendo ai Lakers l’unica sconfitta dei loro playoff. Iverson è stato un modello per tanti giovani visto che ha dominato nonostante un fisico e una statura non proprio da gigante. Recentemente Kobe Bryant ha indicato lui e Michael Jordan come i due più grandi giocatori competitivi che abbia mai affrontato.

Chiudiamo parlando di Yao Ming, che ha dominato la NBA nei pochi anni di carriera. Infatti il centro cinese si è dovuto ritirare a soli 31 anni a causa dei numerosi infortuni. Yao ha avuto problemi al ginocchio, al piede e alla caviglia e ha dovuto alzare bandiera bianca il 20 luglio 2011. Nei suoi anni di NBA ha battagliato con Shaquille O’Neal per il titolo di miglior centro della lega ed è buffo che molto probabilmente assieme a Shaq verrà introdotto nella Hall of Fame 2016.

  •   
  •  
  •  
  •