NBA: l’arbitro Bill Kennedy dichiara di essere gay dopo esser stato insultato da Rondo

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini

nba

NBA: durante l’ultima partita dei Sacramento Kings, Bill Kennedy è stato insultato da Rajon Rondo con insulti omofobi:Sei un f***** Bill! Sei un f****** f*****“. Non si sa se il playmaker sei Sacramento Kings fosse a conoscenza che Kennedy è realmente gay. Resta il fatto che dopo l’insulto ricevuto l’arbitro ha trovato la forza per fare l’outing. “Sono orgoglioso di essere un arbitro NBA e sono orgoglioso di essere gay. Sto seguendo i passi che hanno fatto altre persone che hanno avuto la forza di rivelarsi nella speranza che possa servire da esempio a molti giovani ragazzi e ragazze per fargli capire che non c’è bisogno di nascondere la propria natura per praticare o vivere nel mondo dello sport“: sono state le parole dichiarate da Kennedy a Yahoo Sports.

Le parole pronunciate da Rajon Rondo gli sono costate l’espulsione e una squalifica di una giornata. Il giocatore non ha commentato l’outing fatto da Kennedy al contrario di David Silver. Il commissioner NBA ha rilasciato il seguente comunicato:Supporto con tutto il cuore la decisione di Bill Kennedy di vivere la sua vita in maniera orgogliosa e aperta. In 18 anni Bill ha sempre svolto il suo lavoro con grande passione e dedizione. Qualità che continuerà ad avere sia come arbitro che come esempio per altre persone. Anche se ha la nostra lega ha fatto grandi passi in avanti, il nostro dovere è quello di continuare a far trattare tutti i nostri componenti con grande rispetto e dignità“.

  •   
  •  
  •  
  •