Risultati NBA 11 gennaio: Warriors sul velluto, Washington sbanca Chicago (VIDEO)

Pubblicato il autore: Valerio Mingarelli Segui

risultati nba 11 gennaio
Per tutti gli appassionati del grande basket americano, ecco i risultati NBA 11 gennaio.
E sono 36. I Golden State Warriors colgono contro i Miami Heat (111-103) il loro 36esimo successo in fila alla Oracle Arena, la loro casa. A guidarli, neanche a dirlo, uno Steph Curry (foto) da 31 punti e 6 assist, autentico padrone del match nelle sue fasi salienti. I Warriors vanno a +10 già in avvio di gara, e da lì si danno all’amministrazione. Agli Heat non bastano un Wade da 20 punti e un Bosh da 15 con 12 rimbalzi. Sono i campioni in carica a festeggiare: il record ora è 36-2.

Risultati NBA 11 gennaio: sconfitta per i Bulls

Vince invece a sorpresa Washington sul parquet dei Chicago Bulls (100-114), al secondo ko in fila. Non c’è storia per tutta la partita, guidata sempre dai capitolini: sugli scudi al solito John Wall, che colleziona 17 punti e 10 assist. Per Chicago bene Rose (23), ma va detto che l’MVP della Nba nel 2011 sciupa molto ogni volta che i Bulls sono lì lì per rientrare.  Concludiamo la serie dei risultati NBA 11 gennaio dicendo che nell’ultima gara della notte ritrova più minuti (e 7 punti) Andrea Bargnani nei Brooklyn Nets, sconfitti in maniera netta dai San Antonio Spurs (79-106) a domicilio. E’ Lamarcus Aldridge il mattatore del match: l’ex Portland mette insieme 25 punti e 11 rimbalzi. Poco più di un allenamento, in soldoni, per la banda di coach Popovich.

Sotto il recap della sfida tra Wizards e Bulls.

https://www.youtube.com/watch?v=sFctfomn610

  •   
  •  
  •  
  •