Gallinari top-scorer ma i Nuggets vanno ko [VIDEO]

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui

Danilo Gallinari (fonte danilogallinari.it)
La sconfitta arriva in volata per i Denver Nuggets di Danilo Gallinari nella notte italiana dell’Nba: i Brooklyn Nets, senza Andrea Bargnani (non schierato), si impongono al Barclays Center per 105-104 nonostante i 24 punti realizzati dal Gallo, top-scorer della serata, in 41 minuti di impiego, impreziositi da 3 rimbalzi e 7 assist. Nulla da fare anche per i Sacramento Kings di Marco Belinelli, battuti per 120-100 sul parquet dei Cleveland Cavaliers, trascinati dai 32 punti di Kyrie Irving. Per Belinelli solo 8 punti messi a segno in 26 minuti. Vediamo il dettaglio.

GALLINARI VS BARGNANI Un’altra grande prestazione di Danilo Gallinari non evita la sconfitta ai Denver Nuggets (21-32), beffati per 105-104 al Barclays Center dai Brooklyn Nets (14-39), che non concedono neanche un minuto sul parquet ad Andrea Bargnani. A decidere il match una tripla di Joe Johnson allo scadere che vanifica una performance del ‘Gallo’ da 24 punti (7/16 dal campo e 4/7 da tre), 7 assist, 3 rimbalzi e 2 recuperi. Per la franchigia del Colorado ottima prova anche di Kenneth Faried a referto con 22 punti e 13 rimbalzi. Tra i Nets, che piazzano 6 giocatori in doppia cifra, bene Thaddeus Young (20 punti, 7 rimbalzi e 3 stoppate) e Markel Brown (19 punti e 4 rimbalzi).

Leggi anche:  NBA: dopo 15 anni JJ Redick si ritira

IL TABELLINO (fonte Gazzetta dello Sport)
Brooklyn: Young 20 (9/15), Brown 19, Lopez 16. Rimbalzi: Robinson 11. Assist: Johnson 8.

Denver: Gallinari 24 (3/9 da due, 4/7 da tre e 6/7 ai liberi) con sette assist, tre rimbalzi e due recuperi in 41’. Faried 22 (10/16), Harris 17. Rimbalzi: Faried 13. Assist: Mudiay 8

BELINELLI Netto ko per i Sacramento Kings (21-31) di Marco Belinelli battuti 120-100 a Cleveland dai Cavaliers (37-14). Per la squadra di casa in evidenza LeBron James che firma la 40° firma tripla doppia della sua carriera (21 punti, 10 rimbalzi e 10 assist) e Kyrie Irving (32 punti e 12 assist). Nel grigiore di Sacramento non si salva nemmeno Belinelli che segna 8 punti (con 3/8 al tiro) e serve un assist in 26 minuti di utilizzo.

Leggi anche:  NBA: dopo 15 anni JJ Redick si ritira

IL TABELLINO (fonte Gazzetta dello Sport)
Sacramento: Belinelli 8 pt (3/8) in 26’. Gay/Casspi 16. Rimbalzi: Rondo/Cousins 8. Assist: Rondo 16.

Cleveland: Irving 32, Smith 22, James 21. Rimbalzi: James 10. Assist: Irving 12.

LE ALTRE SFIDE Toronto supera Detroit per la quattordicesima vittoria delle ultime quindici. Vucevic guida Orlando nel successo all’overtime contro Atlanta. Lillard dice 33 e Portland supera Memphis al supplementare. New Orleans vince facile contro Minnesota. Oklahoma asfalta Phoenix con 32 di Durant e 29 di Westbrook. Walker segna 30 punti e Charlotte supera Chicago.  George è il leader dei Pacers nel successo contro i Los Angeles Lakers. I 19 punti di Bryant avevano illuso prima del sorpasso di George. Ci vuole un overtime, infine,  ai Los Angeles Clippers per superare i Philadelphia 76ers.

Leggi anche:  NBA: dopo 15 anni JJ Redick si ritira

Questi i risultati delle partite delle Regular Season NBA disputate nella notte:

  • Cleveland Cavaliers-Sacramento Kings 120-100
  • Indiana Pacers-Los Angeles Lakers 89-87
  • Charlotte Hornets-Chicago Bulls 108-91
  • Philadelphia 76ers-Los Angeles Clippers 92-98 (dts)
  • Detroit Pistons-Toronto Raptors 89-103
  • Brooklyn Nets-Denver Nuggets 105-104
  • Memphis Grizzlies-Portland Trail Blazers 106-112 (dts)
  • Atlanta Hawks-Orlando Magic 110-117 (dts)
  • Minnesota Timberwolves-New Orleans Pelicans 102-116
  • Phoenix Suns-Oklahoma City Thunder 106-122.
  •   
  •  
  •  
  •