I Nets tagliano Bargnani, in Europa la prossima sfida?

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui

Futuro in Italia per BargnaniMatrimonio concluso tra il Mago Andrea Bargnani e i Brooklyn Nets. Il cestista azzurro, dopo sei mesi e 46 gare, lascia il quintetto newyorchese con una rescissione consensuale del contratto: l’annuncio da parte dello stesso club dell’Nba, il terzo nel campionato di basket americano per il cestista romano.

L’esperienza con i Nets si è conclusa. Pronto per la prossima sfida” queste la reazione del giocatore affidata a Twitter.

Eppure il rendimento di Bargnani nei sei mesi a Brooklyn non era stati così negativo da giustificare il taglio. Una recente statistica dell’AdnKronos pubblicata dalla nostra testata aveva evidenziato come: “Con i Nets, Bargnani ha offerto il rendimento migliore quando è stato impiegato per 22 minuti di media e ha viaggiato a 14.2 punti e 5 rimbalzi. Dwight Howard, Draymond Green, Monta Ellis sono solo alcuni giocatori che in ruoli diversi hanno la stessa media punti dell’azzurro. Li realizzano però in oltre 30 minuti di utilizzo, mentre per Bargnani arrivano nelle serate in cui è impiegato poco più di 20 minuti.  Nelle partite in cui il romano ha giocato più di 15 minuti, la differenza plus/minus dei Nets con Andrea dentro/fuori dal campo è di +9,01″.

Che ci sia una sorpresa di mercato dietro questa decisione? Si fanno tre nomi: il Fenerbahce, una big dell’NBA come Golden State o Cleveland o il clamoroso ritorno in Italia a Milano (ma questo sarebbe possibile solo a  Giugno). Ancora poche ore e sapremo.

  •   
  •  
  •  
  •